Giovedì 30 Giugno 2022

Elezioni

"Il mio impegno per innovare e rinnovare Acqui Terme"

piermattia-trevisiol-elezioni-candidato-danilo-rapetti-sindaco

Nato ad Acqui Terme l’8 aprile 1986, dove vive da sempre, PierMattia Trevisiol sceglie di candidarsi per il Consiglio Comunale di Acqui Terme alle elezioni amministrative del 12 giugno 2022 nella lista civica “Orgoglio Acquese” in supporto del candidato Sindaco Danilo Rapetti.

Laureato in “Relazioni Internazionali” all’Università degli studi di Genova ha successivamente completato il suo percorso formativo con un Master in “Geopolitica e sicurezza globale” presso l’Università La Sapienza di Roma. 

Professionalmente si occupa di gestione commerciale dei concessionari per un’importante multinazionale giapponese nel settore dell'automazione industriale

Impegnato politicamente da diversi anni, per la città di Acqui Terme, si è sempre messo a disposizione dei colleghi e dei concittadini, cercando di raccogliere istanze e suggerimenti, con la volontà di contribuire alla rinascita della città, portandola al primo posto.

Perché ha deciso di candidarsi per Danilo Rapetti Sindaco?
Ho deciso di sposare il progetto civico di Danilo Rapetti riconoscendolo come l’unico veramente in grado di svoltare Acqui e riportarla ai fasti del passato. La linea “civica” intrapresa è un plus e fa in modo che l’obiettivo venga realmente incentrato sulla nostra città e non su strategie di partito che poco si sposano con la realtà dei fatti. La lista elettorale “Orgoglio Acquese” non vuole essere solo uno slogan, ma nasce per risvegliare in noi quell’emozione che dobbiamo provare ogni giorno che viviamo la nostra città e ogni volta che ne parliamo con persone provenienti da altre realtà. Acqui ad oggi è una città dal potenziale inespresso e trascurato, dobbiamo risvegliare questo orgoglio per noi e per le future generazioni.

Qual è il contributo che può offrire alla causa acquese?
Ritengo che per rappresentare una valida soluzione ad alcune problematiche acquesi debba concentrarmi su tematiche a me più vicine per formazione, professione o interessi personali. Senza trascurare un aspetto fondamentale per la nostra città, quale la questione Terme, la cui risoluzione non dipende dal singolo, ma da un concerto di soggetti ed istituzioni che si relazionino tra loro a vari livelli, ritengo di poter portare il mio contributo in alcune tematiche quali lo sviluppo industriale e il lavoro; la formazione professionale e l’università; la transizione digitale e tecnologica. Ho così deciso di scendere in campo in questa tornata elettorale per poter dare forma a questa mia passione, unendovi le mie competenze e la mia determinazione per poter r-Innovare Acqui.

elezioni-trevisiol-Danilo-rapetti-sindaco

 



Ecco alcune proposte di Trevisiol.

SVILUPPO INDUSTRIALE / più lavoro 

La nostra città deve essere attrattiva per nuovi investimenti e al tempo stesso supportare chi attualmente già investe in città, tramite i seguenti progetti: 

  • riduzione degli oneri di urbanizzazione in caso di nuovo insediamento produttivo
  • sburocratizzazione e supporto nelle procedure per l'insediamento di nuove aziende
  • aumentare la capacità di coordinamento e del fare rete tra le imprese esistenti
  • diversificare l'offerta lavorativa attraverso poli specializzati e tecnologici 
  • assistenza alle imprese nell'intercettare bandi



TRANSIZIONE DIGITALE / più servizi 

Rendere Acqui a misura d'uomo grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali ottimizzando e migliorando infrastrutture e servizi ai cittadini. Il progetto della Smart City stimola la condivisione e la partecipazione attiva, tramite iniziative quali:

  • creazione di spazi di co-working come luogo d’incontro, di condivisione e di smart working
  • potenziamento wi-fi pubblico e sistemi di analisi dei dati quali traffico, servizi, aria, ecc.
  • mobilità condivisa per snellire il traffico e ridurre l’inquinamento
  • sistemi di riduzione, gestione e distribuzione del consumo energetico e dei rifiuti
  • telecamere di videosorveglianza a elevata definizione con il supporto di una control room



ISTRUZIONE / più opportunità 

La città del domani passa necessariamente dalle nuove generazioni e in particolare dalla capacità di crescere, formare e dare un’occupazione a ragazze e ragazzi acquesi, tramite queste proposte:

  • rendere Acqui distaccamento universitario, con corsi sia in loco che telematici
  • ampliare l'offerta formativa professionale, specie nell'ambito delle nuove tecnologie
  • potenziare le strutture e la fruibilità della Biblioteca Civica, organizzare eventi tematici
  • ottimizzare i servizi scolastici di base e affini
  • creazione di una scuola di alta formazione per Quadri, Dirigenti e Amministratori Locali

Facebook PierMattia Trevisiol

Pubbliredazionale - Messaggio Elettorale -  Candidato Mandatario PierMattia Trevisiol