Mercoledì 14 Aprile 2021

Acqui Terme

Parabola nuova per (ri)portare la Rai a Lussito

La segnalazione era partita da Fratelli d'Italia

Parabola nuova per (ri)portare la Rai a Lussito

ACQUI TERME - Diverse zone dell’Acquese nelle scorse settimane avevano lamentato periodiche interruzioni della ricezione del segnale delle reti Rai. A farsi portavoce del disservizio si era fatto avanti Claudio Bonante, presidente della sezione acquese di Fratelli d’Italia; dieci giorni fa un sopralluogo di Ray Way all’impianto di Lussito. «Una nuova parabola è stata posizionata sul Monte Stregone – ha commentato Bonante - Auspichiamo che in futuro, con questo intervento, non si debba più assistere alle interruzioni del segnale televisivo: una situazione non più tollerabile, sia perché l’informazione è un diritto, sia perché la televisione è forse il più comune strumento di cultura e di passatempo, soprattutto in questo periodo di lockdown. E, non ultimo, è un servizio per il quale viene regolarmente pagato un canone dai cittadini».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La decisione

Il Piemonte torna in zona arancione

09 Aprile 2021 ore 19:09
.