Venerdì 21 Gennaio 2022

Acqui Terme

Parabola nuova per (ri)portare la Rai a Lussito

La segnalazione era partita da Fratelli d'Italia

Parabola nuova per (ri)portare la Rai a Lussito

ACQUI TERME - Diverse zone dell’Acquese nelle scorse settimane avevano lamentato periodiche interruzioni della ricezione del segnale delle reti Rai. A farsi portavoce del disservizio si era fatto avanti Claudio Bonante, presidente della sezione acquese di Fratelli d’Italia; dieci giorni fa un sopralluogo di Ray Way all’impianto di Lussito. «Una nuova parabola è stata posizionata sul Monte Stregone – ha commentato Bonante - Auspichiamo che in futuro, con questo intervento, non si debba più assistere alle interruzioni del segnale televisivo: una situazione non più tollerabile, sia perché l’informazione è un diritto, sia perché la televisione è forse il più comune strumento di cultura e di passatempo, soprattutto in questo periodo di lockdown. E, non ultimo, è un servizio per il quale viene regolarmente pagato un canone dai cittadini».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Nuove norme

Peste suina: né escursioni, né funghi

14 Gennaio 2022 ore 11:00
.