Martedì 13 Aprile 2021

Acqui Terme

Palazzo Levi pronto a distribuire i primi buoni spesa

Dalla prossima settimana Palazzo Levi confida di erogare i primi bonus

Palazzo Levi pronto a distribuire i primi buoni spesa

L'assessore acquese Alessandra Terzolo

ACQUI TERME - Più di 104 mila gli euro destinati dalle stanze romane alla comunità acquese, quota del tesoretto regionale di 24 milioni di euro messo a disposizione degli enti locali per garantire l'acquisto di generi alimentari alle famiglie in grave stato di necessità. Informano da Palazzo Levi che le procedure per richiedere i bonus alimentari sono in corso: i moduli online, più di 100 richieste. Sarà poi l’ASCA, con il supporto degli Uffici delle Politiche Sociali, a definire l’elenco dei beneficiari sulla base dei requisiti richiesti. 


«Siamo molto fieri del lavoro che stiamo svolgendo per la distribuzione dei buoni alimentari – ha dichiarato l’Assessore Alessandra Terzolo - Il sostegno alimentare è un'esigenza urgente, a cui il Governo ha dato una risposta rapida che è seguita da una altrettanto rapida azione da parte nostra, individuando alcune procedure veloci e snelle per l’ottenimento dei bonus. L’utente che avrà i requisiti, che saranno analizzati dall’Asca e delle Politiche sociali, sarà poi contattato dai nostri uffici. Ricordo che il provvedimento si rivolge in particolar modo a chi non ha nessuna forma di reddito e nessuna altra modalità di sostentamento». 

Dalla prossima settimana Palazzo Levi confida di erogare i primi bonus. «Abbiamo già attivato in città una robusta rete di solidarietà alimentare, che ci permette di offrire oltre 125 pranzi a famiglie bisognose grazie all’organizzazione della Mensa della Fraternità – ha continuato l’avvocato - Inoltre il Centro d’Ascolto Diocesano fornisce, in collaborazione con la Protezione Civile, i pacchi della spesa solidale: colgo l'occasione per ringraziare tutti i cittadini acquesi che con le loro donazioni hanno dato esempio di grande generosità. Siamo costantemente al lavoro per fare in modo che tutti i nostri concittadini possano uscire da questo periodo durissimo con le minori ripercussioni possibili: è una strada complessa, ma il Comune sta operando alacremente per l’individuazione di una robusta risposta».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Cronaca

Ponzone, anziana morsa
da una vipera

01 Aprile 2021 ore 19:20
.