Venerdì 23 Ottobre 2020

Ricaldone

Bonus alimentari: a Ricaldone decise le modalità di concessione

Al Comune destinati quasi 5 mila euro da suddividere tra i cittadini più bisognosi

Bonus alimentari: a Ricaldone decise le modalità di concessione

RICALDONE - A seguito delle misure adottate dal Governo per il sostegno del fabbisogno alimentare tra le fasce più indigenti, al Comune di Ricaldone sono stati assegnati 4.836,47 euro. Nella giornata di ieri, la Giunta comunale ha approvato una delibera con la quale vengono stabilite le modalità di concessione di generi alimentari e prodotti di prima necessità che saranno consegnati “una tantum” sulla base dei seguenti importi: 100 euro per i nuclei famigliari fino a due persone, 200 euro per i nuclei da tre a quattro persone e 300 per le famiglie composte da 5 o più persone. 

Le modalità di concessione, l’individuazione dei beneficiari, la procedura di assegnazione sono descritte nel relativo disciplinare a questo link. 

«Le domande devono essere presentate sul modello di autocertificazione che è scaricabile dal sito del Comune - ha fatto sapere la sindaca Laura Bruna - e dalla chat 'Ricaldone informa'. Può essere ritirato anche in forma cartacea presso il Comune (all’ingresso). Una volta compilato dovrà essere inviato preferibilmente a mezzo di posta elettronica all’indirizzo info@comune.ricaldone.al.it, oppure comune.ricaldone@pec.it insieme alla scansione del documento di identità del richiedente.
In caso di impossibilità di trasmettere la richiesta in via telematica, sarà possibile consegnare il modulo in comune previo appuntamento prenotato telefonicamente». 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Superbonus

Poste, da lunedì il servizio di cessione del credito

16 Ottobre 2020 ore 17:51
.