Giovedì 18 Agosto 2022

Politica

Il neo sindaco Rapetti: "La nuova Giunta? È ancora presto..."

"Assessori? Devono vivere ad Acqui". I nomi dei consiglieri eletti.

05 Luglio 2022 ore 19:37

di Alessandro Francini

palazzo-levi-comune-acqui

La torre di Palazzo Levi

ACQUI TERME - Dopo giorni trascorsi tra interviste a cadenza praticamente quotidiana e centinaia di strette di mano beneauguranti, ora per Danilo Rapetti si inizia a fare davvero sul serio. Il neo sindaco ha dato il via alle consultazioni sia con i rappresentanti delle liste che lo hanno appoggiato che con quelli delle coalizioni concorrenti.

Per sapere i nomi dei componenti della nuova Giunta è ancora presto: le nomine saranno ufficializzate in occasione del primo Consiglio comunale, che non sarà convocato prima della metà di luglio. «Devo parlare con tutti e capire quali possono essere le figure più adatte ai diversi compiti amministrativi», ha dichiarato Danilo Rapetti. Una prerogativa, però, esiste: «Dovranno essere persone che vivono ad Acqui, perché credo che sia il solo modo per avere davvero sentore dei bisogni della città. Con la precedente amministrazione, in effetti, abbiamo avuto qualche presenza “esterna” di troppo. Ho bisogno di persone che possano rendersi disponibili ogni giorno. Abbiamo ricevuto molta fiducia dagli acquesi, che dovrà essere ripagata con anima e corpo». Conteranno, certo, anche i risultati del primo turno: «Ovviamente darò valore anche al responso elettorale – aggiunge il sindaco - perché a chi ha ricevuto un ottimo consenso è giuso che in qualche venga dato merito. Per quanto riguarda i nomi dei possibili assessori chiederò alle liste di presentarmi le loro proposte, e poi valuteremo».

Chi andrà a Palazzo Levi...

Già noti nomi di coloro che andranno a comporre il nuovo Consiglio Comunale, almeno in base a quanto è stato stabilito dalle preferenze espresse dall'elettorato e a scanso di ripensamenti dell'ultim'ora o di altri ruoli amministrativi eventualmente assegnati dal sindaco. Il Consiglio di Palazzo Levi è composto da 16 membri, 10 di maggioranza e 6 di minoranza: per quanto riguarda la coalizione di Rapetti, 4 seggi vanno alla lista 'Orgoglio Acquese', (in ordine di preferenze, Nicola De Angelis, Mario Pasqualino, Luigi Gilardi e Rossana Benazzo); 3 seggi per la lista 'Con Bertero – Per Rapetti sindaco' (Enrico Bertero, Alessandro Lelli e Renzo Zunino); 2 seggi per la lista 'Per Acqui Vorrei - Rapetti sindaco' (Michele Gallizzi e Matteo Ravera), 1 seggio per la lista 'Obiettivo Comune' (Soumya Sellam). I consiglieri di minoranza, invece, saranno Lorenzo Lucchini ed Elena Trentini per la coalizione del sindaco uscente, Franca Roso e Serena Marengo per il centrodestra, mentre i restanti due posti vanno al candidato sindaco di centrosinistra Bruno Barosio e all'ex sindaco Bernardino Bosio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.