Mercoledì 06 Luglio 2022

Acqui Terme

Stra'n'Acqui: raccolti quasi 3mila e 500 euro. Più di 500 gli iscritti

Classe '33 il "runner" più longevo. Il ricavato a scuole e Caritas

Stra'n'Acqui: raccolti quasi 3mila e 500 euro. Più di 500 gli iscritti

ACQUI TERME - Rispetto ai numeri decisamente (e comprensibilmente) risicati dello scorso anno si può dire che l'edizione 2022 della Stra'n'Acqui è (quasi) tornata ai fasti del 'pre Covid'. Sono stati in tutti 543, infatti, gli iscritti alla corsa non competitiva andata in scena venerdì 13. «Siamo più che soddisfatti per il risultato ottenuto, basti pensare che all'edizione 2021 avevano partecipato meno di 200 persone», sottolinea Claudio Mungo, presidente dell'associazione Spat, organizzatrice dell'evento.

 

Il ricavato a scuole e Caritas

Come noto, la Stra'n'Acqui non è una corsa in cui si vincono coppe o medaglie, ma un'occasione per divertirsi facendo attività fisica e per dare il proprio contributo a fini benefici. «Abbiamo raccolto 3.460 euro - aggiunge Mungo - che saranno devoluti a tre realtà locali: l'asilo Moiso per contribuire alla sua ristrutturazione, al Comprensivo IC1 per l'acquisto di materiale didattico e ad alcune famiglie indigenti che ci verranno segnalate dalla Caritas». 

Un evento che è tornato ad attirare anche iscritti da fuori regione: «Abbiamo avuto partecipanti giunti ad Acqui da Alba, Genova, Mortara, Mede, Mioglia, Rapallo e Recco, ai quali abbiamo consegnato una borsa contenente i prodotti tipici offerti da diversi produttori locali che hanno fatto da sponsor. A proposito degli sponsor, a nome di tutta l'organizzazione voglio ringraziarli di cuore perché hanno dato un prezioso contributo alla riuscita dell'evento, insieme ai commercianti acquesi che ci hanno donato i loro prodotti per le borse omaggio», sottolinea Claudio Mungo.

Dal più anziano ai più piccoli

Menzioni speciali per i "runner" più attempati e per quelli appena venuti al mondo: il 'premio' di iscritto più longevo è andato ad Aurelio Repetto, classe 1933, la più longeva, invece, è risultata Maria Enrica Rovera, classe '48. Presenti anche due piccolissimi podisti ancora in fasce: Olivia Riccomagno e Riccardo Brovia, nati entrambi quest'anno. Non sono mancati, però, anche gli amici a quattro zampe, rappresentati per l'occasione dalla cagnolina Sissy. «Dopo due anni di pandemia c'era davvero tanta voglia di tornare a stare insieme. Alla Stra'n'Acqui, d'altronde, non si corre per arrivare primi, perché la sola a vincere è come sempre la solidarietà».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.