Venerdì 22 Ottobre 2021

Acqui Terme

"Città cardio protetta": inaugurate le mappe dei defibrillatori

Pannelli esplicatori in caso di emergenze cardiache

"Città cardio protetta": inaugurate le mappe dei defibrillatori

ACQUI TERME - Un progetto importante che ha coinvolto diversi attori del territorio. 'Acqui città cardioprotetta', inaugurato ieri (venerdì 17) in centro, è un servire figlio della sinergia tra privati, istituzioni e terzo settore: ditta Notari di Acqui, il Centro Medico 75, il Lions Club Acqui e Colline Acquesi, il Rotary club di Acqui Terme e il Lions Club Acqui Terme HOS, Associazione Forminlife e amministrazione comunale del sindaco Lorenzo Lucchini. Tale l'importanza dell'evento che all'inaugurazione sono intervenute numerose autorità, la senatrice Susy Matrisciano, il Consigliere regionale Sean Sacco, Marco Gabusi, Assessore Regionale alla Protezione Civile e Marco Protopapa, Assessore Regionale all’Agricoltura.
Un progetto, durato due anni, per realizzare una rete salvifica fatta di Dae, dispositivi Defibrillatori di ultima generazione, capaci di diagnosticare e intervenire solo nel caso di un arresto cardiaco, una strumentazione quindi capace di fare la differenza tra la vita e la morte in caso di infarto. Pannelli esplicativi sparsi per il reticolato urbano indicheranno su una mappa la collocazione dei Dae e della cartellonistica renderà evidente il dispositivo più vicino. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Mortale di Spinetta: la vittima
è una donna novese di 49 anni

22 Ottobre 2021 ore 15:00
L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
.