Mercoledì 12 Maggio 2021

Il punto

A Bistagno pausa vaccinale: "Aspettiamo le iscrizioni per over 50"

"Il commissario Galante si è dichiarato molto soddisfatto del nostro lavoro"

Bistagno: prima dose al 90% degli ultrasessantenni

BISTAGNO - E’ stato un crescendo. Il Centro vaccinale periferico di Bistagno ha registrato una crescita di inoculazione encomiabile. «Abbiamo coscienza della nostra potenza di fuoco – spiega il sindaco Roberto Vallegra - Siamo partiti da 230 vaccinati; la seconda volta erano 330, ma pensiamo di avere ancora un piccolo margine di miglioramento. Senza troppi affanni possiamo vaccinare 350 persone al giorno». 

Sabato vaccinerete? «Per ora siamo fermi ma non per carenze di vaccini o organizzative – risponde il primo cittadino – Dai 60 in su abbiamo vaccinato praticamente tutti, più del 90% dei soggetti appartenenti a quelle categorie. Una grande adesione. Restano 15/20 persone che i medici di famiglia potranno tranquillamente vaccinare in ambulatorio».

Il centro bistagnese, però, non ha cessato la sua missione: «Qualche giorno fa ho avuto una lunga telefonata col commissario Galante che si è dichiarato soddisfatto del nostro lavoro (in tre giorni abbiamo vaccinato poco meno di 600 persone) – riferisce il primo cittadino – abbiamo fatto un accordo: dal 4 maggio si iscriveranno in piattaforma la fascia di età 55/59dal 17 maggio quella 50/54. Visti i numeri decideremo come pianificare le successive operazioni».

Il prossimo appuntamento potrebbe quindi essere fissato già sabato 8 maggio, se gli iscritti della prima fascia saranno bastevoli a giustificare la ‘macchina vaccinale’  allestita nella palestra bistagnese. Altrimenti se ne parlerà il 22. «Solo a Bistagno abbiamo circa 180 residenti della fascia 55/59 – riflette Vallegra – Con i paesi del circondario arriviamo facilmente a quota 300. Quindi penso si dividano le categorie in due weekend».

Se arriveranno i vaccini. «Certo – conclude il bistagnese – Siamo pronti ad inoculare qualsiasi vaccino. Anche Pfizer. Mi sono informato: questo vaccino arriva al Movicentro con corrieri speciali provenienti da Tortona. Noi potremmo tranquillamente andare a prelevare la nostra quota ad Acqui e con la borsa frigo portarli in palestra a Bistagno. Assicuriamo di rispettare la catena del freddo ed inocularli entro le successive sei ore».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.