Mercoledì 14 Aprile 2021

Arte

Beppe Ricci, pittore dell'Acquese: acquerello per l'asilo 'Moiso'

"Ho deciso di regalare il quadro ai bambini e al personale dell'istituto"

Beppe Ricci, pittore dell'Acquese: acquerello donato all'asilo 'Moiso'

L'acquerello di Beppe Ricci

ORSARA BORMIDA - In questo momento della sua vita, causa qualche problema di salute, non può spostarsi per l'Acquese come era solito. Beppe Ricci, però, non ha smesso di abbracciare le valli Bormida ed Erro dal suo studio di Orsara Bormida attraverso la sua produzione di quadri, in questo periodo soprattutto acquerelli. E ne ha fatti molti. Dall'inizio dell'anno ha ritratto tanti sindaci del nostro territorio, da Fabrizio Ivaldi di Ponzone, a Carlo Maccario di Cassine, a Gianni Roggero di Castelnuovo Bormida, a Piero Cavelli di Morsasco, al presidente della Provincia Gianfranco Baldi, a persone stimate del terzo settore come Matteo Cannonero, presidente della Croce Rossa di Cassine. Tutto traendo ispirazione da fotografie. Ultima ispirazione, la facciata della scuola 'Moiso' di Acqui Terme. «Ci passavo davanti quasi ogni giorno - ha ricordato con un po' di nostalgia - ho deciso di regalare il quadro ai bambini e al personale dell'istituto. È un modo per esser più vicino a tutti». E l'Istituto sui social network ha condiviso la propria gratitudine.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
.