Lunedì 01 Marzo 2021

Pallavolo

Parte bene La Bollente. Novi, Acqui e Casale ko

I termali vincono al tiebreak sul campo del Sant'Anna. Pirati battuti da Colombo Genova, in B1 l'ex Gatti ferma Arredo Frigo

Parte bene La Bollente. Novi e Acqui ko

Inizia con una sconfitta casalinga (1/3 con Olympia) il campionato di B1 per Arredo Frigo Valngeri

AGGIORNAMENTO ORE 20.15 - Si completa il primo turno dei campionati di B1 e B2 femminile e di B maschile per le formazioni della provincia. In B2 femminile sconfitta severa per Euromac Mix Junior Casale sul campo del Garlasco, fra le favorite del minigirone, che ha ambizioni dichiarate di promozione. 3/0 per le padrone di casa, le ragazze di coach Francesco Ercole provano a restare in partita nel primo set, perso 25/20, poi cedono nettamente, 25/11 25/14.

TORINO - La matricola è l'unica che festeggia nel turno inaugurale dei campionato di B1 e B2 femminile e B maschile. Proprio in questa categoria la squadra allestita dal ds Stefano Negrini e affidata a coach Roberto Astori passa sul campo del Sant'Anna Tomcar, una veterana dei campionati nazionali. Per i termali, che in estate hanno rilevato il titolo, è un ritorno e nel migliore dei modi, che toglie subito l'etichetta di debuttante: grande rimonta, perché vanno sotto 25/22 25/23, lottati ma con i padroni di casa che sentono il successo in tasca. Gli ospiti, per nulla rassegnati, sono al contrario determinatissimi: accorciano (19/25), pareggiano (20/25) e poi si aggiudicano il tiebreak, 10/15, e mettono i primi due punti in una classifica, che vogliono vivere nelle zone alte.

Colombo non si fa fermare

Sempre in B maschile, ma nel girone A2, Novi Pallavolo, invece, 'stecca' male il turno inaugurale e raccoglie zero punti. I 'Pirati' provano a espugnare il campo del Colombo Genova, ma senza esito alcuno. Al contrario, sono i liguri a giganteggiare e la formazione allenata da Quagliozzi resta a secco contro una delle avversarie inedite del raggruppamento. Rimedia un severo 3/0, 25/18, 25/20 25/20 e rivela ancora un po' troppa ruggine, anche prevedibile dopo undici mesi  senza gare.

Vince la capitana

Esordio amaro, in B1 femminile, per Arredo Frigo Valnegri Acqui: al Mombarone passa una che è di casa ad Acqui e al palazzetto, Benedetta, 'Beba' Gatti, ex capitana e oggi nel roster di Olympia Genova, che chiude 3/1. L'illusione di un botta e risposta iniziale svanisce presto: le genovesi, che hanno nelle loro fila anche l'ex nazionale Arrighetti, si aggiudicano il primo set 21/25, le acquesi rispondono anche loro 25/21, ma quando la partita sembra in perfetto equilibrio, invece, la formazione di Ivano Marenco si inceppa e subisce la maggiore determinazione e la voglia dell'Olympia che ha grandi ambizioni di classifica e lo dimostra, 17/25, 14/25. "Abbiamo affrontato una squadra forte, è vero, ma abbiamo fatto tanti muri. La preparazione, ma purtroppo abbiamo regalato qualche palla di troppo - sottolinea Marenco -  e abbiamo pure peccato un po’ in difesa e, soprattutto, in attacco e battuta. Ora cercheremo di migliorare ed eliminare i le criticità n vista della prossima gara”.

Ultima delle quattro squadre della provincia a scendere in campo sarà, domenica, Euromac Mix Junior Casale, inserita nel minigirone A4: unica piemontese insieme alle lombarde, giocherà in casa del Garlasco, che punta al salto in avanti di categoria.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
La tragedia

Schianto a Bistagno: l'Acquese piange 40enne di Monastero

20 Febbraio 2021 ore 08:00
.