Giovedì 25 Febbraio 2021

Acqui Terme

Tarip: -60% su quota fissa per gli alberghi, -40% bar e ristoranti

Palazzo Levi ha stanziato 120 mila euro per coprire le agevolazioni di Econet

Da Palazzo Levi misure a sostegno dello shopping natalizio

ACQUI TERME - Sono state 212 in totale le domande presentate, di queste 190 ritenute ammissibili per beneficiare delle agevolazioni sulla Tarip destinate alle attività commerciali di Acqui Terme. Con una determina pubblicata in questi giorni, l'amministrazione comunale ha stanziato a favore di Econet 120 mila euro per “coprire” le riduzioni previste sulla parte fissa della tassa sui rifiuti.

Per le attività interessate dalle chiusure conseguenti ai Dpcm della scorsa primavera e da quello dello scorso 3 novembre è prevista di una riduzione sulla quota fissa della tariffa del 40%, per quelle rimaste chiuse solo in primavera, invece, del 30%. Si farà eccezione per albergatori e sale cinematografiche, per i quali in ogni caso è stata stabilita una riduzione del 60%, per i proprietari di locali da ballo (75%), per l'attività termale (50%), per i ristoratori e proprietari di bar e pub (40%) e per gli studi professionali (25%).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
Novi Ligure

‘Villa Minetta’ aggiudicata all’asta

16 Febbraio 2021 ore 18:35
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
.