Sabato 28 Novembre 2020

Covid

Positività in calo anche nell'Acquese, situazione stabile al 'Galliano'

L'analisi dei dati aggiornati forniti dall'Asl e dall'Unità di crisi regionale

Positività in calo anche nell'Acquese, situazione stabile al 'Galliano'

ACQUI TERME - La situazione continua a rimanere molto seria, ma a leggere i dati forniti dall'Unità di crisi regionale sovviene un inevitabile ancorché cauto ottimismo. Come del resto in tutta la provincia, infatti, anche nell'Acquese negli ultimi due giorni sembra registrarsi un lento ma significativo calo del numero dei positivi.

Ad Acqui Terme, in sole 48 ore il numero dei domiciliati contagiati è passato dagli oltre 220 di mercoledì ai 150 di ieri sera (dati aggiornati alle 18.30). Probabilmente il drastico calo dipende dal gran numero di tamponi effettuati negli ultimi sette giorni e dai relativi risultati pervenuti nel giro delle ultime 48-72 ore.

All'ospedale 'Monsignor Galliano' resta comunque pressoché stabile la situazione dei posti letto occupati da pazienti Covid, in tutto 51 (una parte di questi non provenienti dall'Acquese) alle 10 di questa mattina. In terapia intensiva sono ricoverati 6 persone, 3 in semi intensiva, 2 persone, invece, sono in attesa dei risultati del test. Gli altri 40 pazienti presentano sintomi di media o bassa intensità.

NEI COMUNI
In base ai dati forniti dall'Unità di crisi alle 18.30 di ieri sera (venerdì 21), su tutto il territorio acquese si contano circa 360 abitanti positivi al coronavirus (dal conteggio sono esclusi i comuni sul confine ovadese, ovvero Predosa, Rocca Grimalda, Carpeneto, Cassinelle, Cremolino, Molare e Trisobbio).

A Cassine resta piuttosto alto il numero dei contagiati, 48 alla serata di ieri. Da sottolineare, però, che nelle due residenze per anziani del paese nell'ultima settimana sono state accertate una trentina di positività tra degenti e personale sanitario (ma solo una parte di questi ha residenza in paese). A Gamalero, dove fino a pochi giorni fa si contavano quasi una trentina di casi, ora il numero dei positivi è sceso a 20. A Bistagno, 19 casi alla serata di giovedì, secondo i dati pubblicati sul sito della Regione ora i contagi sarebbero scesi a 14. In leggero aumento, invece, i casi nel comune di Strevi, dove negli ultimi due giorni si sono registrate due nuove positività (ora sono 21 in tutto i casi in paese). Due casi in più anche a Ricaldone (4 in totale). Stabile la situazione a Rivalta Bormida, dove restano 13 gli abitanti positivi al Covid. Tra i comuni con numero di contagi in calo, Visone, dove sarebbero soltanto 2 le persone ancora positive, Cartosio (4), Melazzo (6), Pareto (6), Montechiaro (2), Ponzone (2), Ponti (2). Più o meno stabile la situazione negli altri comuni.

Merana e Spigno Monferrato tornano comuni "covid free" insieme a Denice.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.