Lunedì 26 Ottobre 2020

Politica

Bertero annuncia: "Non sarò io il candidato sindaco del Centrodestra"

Passo indietro per favorire un candidato della Lega (Danilo Rapetti?)

Bertero annuncia: "Non sarò io il candidato sindaco del Centrodestra"

Nella foto Enrico Bertero

ACQUI TERME - «Ci sarà tanto da fare per rimediare allo scempio dell’amministrazione Lucchini. Io, però, non mi candiderò alla carica di sindaco, che lascio individuare alla Lega, ma sarò il riferimento di una lista civica di supporto al centrodestra unito»: con queste parole Enrico Bertero, ex sindaco, sconfitto dai grillini al ballottaggio per soli 5 voti, comunica la rinuncia allo scranno più alto di Palazzo Levi. Il ‘campione’ di quell’area politica, probabilmente, sarà Danilo Rapetti.

In verità mancano circa 600 giorni alla tornata elettorale, ma già l’humus politico acquese è in fermento per generare quelle che probabilmente saranno le compagini schierate sulla linea di partenza.

Alleanza pentastellati-Pd (con candidato sindaco grillino)? Iscritti e simpatizzanti di entrambi i partiti nutrono dubbi su questa possibilità: «Ad ottobre ci sarà un congresso e sarà il nuovo segretario ad esprimere il volere dell’assemblea - ha tagliato corto Carlo De Lorenzi - Io mi attengo al mandato ricevuto dagli elettori, cioè quello di rappresentare un’alternativa sia al Centrodestra, sia al Movimento 5 Stelle».

Nelle prossime consultazioni potrebbe esserci una novità, una lista civica di Centro espressione di un gruppo di volenterosi (con alcuni transfughi di altre esperienze politiche) e la presentazione un proprio candidato sindaco.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.