Sabato 04 Luglio 2020

Acqui Terme

'Acquibella' e 'CulturAcqui': due progetti di lavoro per over 58

I cantieri apriranno a luglio e vedranno l’impiego di ultracinquantottenni disoccupati

Anagrafe: Acqui  tra i primi Comuni alessandrini

ACQUI TERME - L’amministrazione del sindaco Lorenzo Lucchini da il là a due progetti rientranti nei ‘Cantieri di Lavoro over 58’: ‘Acquibella’ e Culturacqui’. Il primo, in collaborazione con il personale dell’Ufficio Tecnico, si occuperà della manutenzione del decoro pubblico e urbano «a titolo esemplificativo, ma non esaustivo: pulizia fossi, manto stradale, fontane, giardini e parchi pubblici, imbiancatura e disinfezione locali di proprietà dell’ente – precisano da Palazzo Levi – Culturacqui invece, in collaborazione con il personale Ufficio Turismo e Cultura, penserà alla realizzazione di attività inerenti la gestione di siti turistici e eventuali manifestazioni ed eventi; per esempio si occuperà di vigilanza, pulizie, presenza a eventuali mostre, manifestazioni e accoglienza pubblico». 

Rinviati per l’emergenza Covid, i cantieri (della durata di 260 giornate, 4 ore giornaliere, 20 settimanali per 19,80 euro lordi a giornata) sono prossimi all’apertura (fissata il prossimo 21 luglio) e vedrà l’impiego di ultracinquantottenni disoccupati che non abbiano maturato i requisiti pensionistici e non siano titolari di altre misura di politica attiva.

A breve verrà pubblicato il bando con i requisiti utili e necessari alla propria candidatura. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
.