Giovedì 13 Agosto 2020

Acqui Terme

L'ex sindaco: «Agevolazioni al commercio, niente tassa sui mercati»

Enrico Bertero chiede all'attuale amministrazione interventi per favorire l'economia della città

L'ex sindaco: «Agevolazioni al commercio, niente tassa sui mercati»

ACQUI TERME - Aderendo in modo civile e con intelligente pazienza alle disposizioni del Decreto Conte anti contagio, gli acquesi stamani hanno limitato al massimo le commissioni fuori casa. Da uno sguardo lungo le strade più trafficate pare che abbiano scelto luoghi e tempi tali da non creare i pericolosi assembramenti di persone che il Presidente del Consiglio vuole tanto scongiurare. E’ comunque innegabile che la città bollente, come il resto d’Italia, stia subendo (e ancor più subirà) una flessione dell’economia importante ancorché inevitabile. Sul tema è intervenuto l’ex sindaco Enrico Bertero: «Nello spirito di collaborazione per il difficilissimo momento – ha dichiarato – chiedo  alla Giunta di prendere un provvedimento a favore dei banchi che occupano i mercati del martedì e del venerdì ad Acqui Terme, esentandoli dall'imposta per l'esercizio».  L’ex primo cittadino invita ad un’ulteriore riflessione sulle altre attività economiche danneggiate. «Chiedo di pensare a quali agevolazioni possano essere prese in favore di commercianti e professionisti» ha concluso.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Maltempo

Bilancio disastroso. Ed è ancora allerta

02 Agosto 2020 ore 15:13
Coronavirus

Oggi quattro casi in più, tre guariti e nessun decesso

04 Agosto 2020 ore 17:19
.