Martedì 10 Dicembre 2019

Turismo

Acqui in onda su Radio Monte Carlo per la promozione del territorio

ACQUI TERME - L’assessorato al Commercio e al Turismo ha lanciato in questi giorni la campagna di promozione sulla destinazione turistica di Acqui Terme. Su Radio Monte Carlo sarà possibile ascoltare il racconto di Acqui Terme e del suo meraviglioso patrimonio. Gli spot radio raggiungeranno un target ben specifico di persone, colto e dotato di un’elevata capacità di spesa, che risulta particolarmente utile per gli scopi promozionali. «Acqui Terme – dichiara l’assessore al Turismo, Lorenza Oselin – è uno dei luoghi più affascinanti del Monferrato, con un patrimonio naturalistico invidiabile, una ricca storia e un reparto enogastronomico di eccellenza. Una perla preziosa del Monferrato capace di parlare al grande mondo del turismo». 

L’intento della campagna è di lanciare il territorio di Acqui Terme sul mercato turistico italiano quale prodotto esperienziale, ricco di eventi e suggestioni. Infatti, la campagna di promozione si affianca allo straordinario laboratorio di fermento e di iniziative presente in città. Con questa campagna di comunicazione l’assessorato al Turismo vuole proporre ai viaggiatori un soggiorno in quest’area che ha asset turistici meravigliosi e un’offerta ricettiva delle strutture turistiche variegata. 

La campagna – on air dal 19 giugno- è composta da due settimane di spot, citazioni live, publiredazionali che racconteranno le iniziative e le attrattive di Acqui Terme, citazione editoriale e interviste di Maurizio Di Maggio, riconosciuta voce dell’emittente e punto di riferimento per il Mondo dei Viaggi. Acqui Terme, infatti, è un’affascinante località termale già rinomata in epoca romana per le sue acque fumanti, incastonata come un raro gioiello tra vigneti e paesaggi riconosciuti nel 2014 Patrimonio Mondiale Unesco, per la loro bellezza mozzafiato, nel territorio del Monferrato, ricco di suggestioni ambientali, paesaggistiche, artistiche ed eno-gastronomiche. Gli imponenti resti dell’acquedotto romano che si stagliano lungo il corso del fiume Bormida testimoniano come l’acqua sia sempre stato l’elemento vitale di questa città, che offre ai suoi visitatori un’invidiabile combinazione di benessere, arte, cultura, storia, eccellenze gastronomiche, charme e accoglienza italiana che la rendono una destinazione unica e accattivante. 

Tante sono le iniziative di primo piano della città: dai Ludi Aquaenses, con la sua tradizionale Notte Bianca a tema della Roma Antica; Archi’n Rock, una rassegna musicale che si articola in sette serate nel periodo compreso dal 30 al 6 luglio; InterHarmony International Music Festival, prestigiosa rassegna di musica classica che si terrà nel periodo compreso dal 3 al 28 luglio; il Premio AcquiAmbiente e il Premio AcquiStoria, che vedono coinvolti prestigiose personalità del panorama culturale italiano e internazionale. «La città - continua l’assessore al Turismo, Lorenza Oselin - è capace di offrire meravigliose iniziative e luoghi dall’importante valore storico, naturalistico, culturale e archeologico. Scrigno di prodotti d’eccellenza, come il Brachetto d’Acqui, il filetto baciato o la famosa robiola di Roccaverano. La campagna promozionale si inserisce, infine, con tutte le altre iniziative turistiche che stiamo predisponendo come per esempio Bike Tasting, un connubio vincente tra la fruizione delle degustazioni di vino e piatti tipici, con lo sport capace di raccontare un territorio ampio, ricco, variegato, colorato e vitale in un turismo sostenibile».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
L'analisi

Mercato
delle seconde case:
il Monferrato piace

05 Dicembre 2019 ore 16:11
Ovada

Trenitalia: due nuovi convogli sulla Acqui-Genova

04 Dicembre 2019 ore 19:55
.