Giovedì 13 Agosto 2020

Politica

Palazzo Levi: contro gli evasori un Nucleo specializzato

Palazzo Levi: contro gli evasori un Nucleo specializzato

ACQUI TERME - Il governo 5 Stelle di Acqui Terme ha deciso di dichiarare guerra agli evasori, ovviamente quelli delle tasse che dovrebbero rimpinguare i forzieri di Palazzo Levi. «L’amministrazione considera prioritario, in un’ottica di risanamento del bilancio comunale e di maggiore equità fiscale, provvedere al recupero delle somme vantate nei confronti di terzi e non riscosse – hanno spiegato dalla Giunta - A tal fine, negli ultimi anni, si è provveduto ad istituire un Ufficio recupero crediti, che cura tutte le attività di riscossione non spontanea delle entrate comunali, intervenendo a valle dell’emissione degli avvisi bonari glissati dai contribuenti acquesi».

Per dare maggiore incisività alle attività di accertamento o verifica dei balzelli locali, la Giunta Lucchini ha deciso di istituire un Nucleo specializzato in tributi ed entrate comunali a salvaguardia del gettito e della pretesa impositiva dell’ente. I vigili verificatori si occuperanno anche dell’incasso del debito da raccolta differenziata. «Il comune supporta Econet srl, società in house deputata alla gestione del servizio di raccolta dei rifiuti e della relativa tariffa – hanno concluso - anche in tal ambito è emersa la necessità di effettuare controlli mirati al fine di prevenire e reprimere fenomeni di evasione». A breve partiranno i controlli e come recita l’adagio, contribuente avvisato, mezzo salvato.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Maltempo

Bilancio disastroso. Ed è ancora allerta

02 Agosto 2020 ore 15:13
Coronavirus

Oggi quattro casi in più, tre guariti e nessun decesso

04 Agosto 2020 ore 17:19
.