Lunedì 19 Agosto 2019

Politica

C’è un rimpasto di assessori? Lucchini: ‘Non è imminente’

Giunta Le elezioni sono deludenti Enrico Bertero: “M5S ha perso il 67% dei voti e ora si trovano allo sbando”

C’è un rimpasto di assessori? Lucchini: ‘Non è imminente’

ACQUI TERME - L’ultima tornata elettorale, seppur non interessante gli scranni della Casa comunale, pare aver ispirato riflessioni anche nelle stanze di Palazzo Levi. In primis per il risultato della Lega e di Marco Protopapa eletto al Consiglio regionale. Il Carroccio è il primo partito staziello con 4.171 voti; l’attuale consigliere comunale di minoranza il più eletto con 1.916 preferenze.

«I cinque stelle hanno avuto un crollo senza precedenti – ha commentato l’ex sindaco Enrico Bertero – Hanno perso il 67% dei voti, scendendo da quota 3.034 a 1.024. Il dato raggiunto è ‘falsato’ in eccesso perché hanno goduto delle nomine degli scrutatori, di qualche centinaio di redditi di cittadinanza e di servizi di taglio erba ‘a chiamata’ a chi si lamentava su Facebook».

Evoluzioni politiche

La debacle elettorale dovrebbe, secondo il consigliere di minoranza, invitare ad una riflessione.

«Non pretendo cultura politica, ma un minimo di dignità – ha continuato – sarebbe giusto mandare a casa tutti i ‘tesserati di partito’, sindaco escluso, ed affidarsi a tecnici veri e competenti. Ma ciò non avverrà perché sono una setta e godranno di questa imperdibile occasione fino all’ultimo giorno possibile».

Eppure all’interno del governo grillino ci sarebbero malumori. Voci di più fonti riferiscono quello che l’intervistato accenna genericamente: «Sembra che ci sia un assessore arci stufo, un altro che non piace a nessuno e uno ancora che avrebbe problemi di altro tipo. Insomma c’è una Giunta allo sbando. Pare siano pronti ad un bel rimpasto».

Palazzo Levi, secondo Bertero, sarebbe pronto ad accogliere altre figure di partito uscite perdenti nelle ultime consultazioni regionali ed in quelle precedenti della provincia astigiana.

Interrogato sulla questione, l’entourage del sindaco Lucchini ha risposto: «Non c’è nessuna idea di rimpasto imminente».

Massimiliano Pettino

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Molare

Piccoli comuni alla disfida del "porta a porta"

09 Agosto 2019 ore 05:00
.