Martedì 27 Ottobre 2020

Acqui Terme

Tartufo bianco: convenzione territoriale per la sua tracciabilità

Alle 17 incontro a Villa Ottolenghi sul progetto avviato dall'Università del Piemonte Orientale

Tartufo bianco: convenzione territoriale per la sua tracciabilità

ACQUI TERME - Un progetto avviato dai Dipartimenti per l'Economia e l'Impresa (DisEI) e per l'Innovazione Tecnologica (DiSIT) dell'Università del Piemonte Orientale: obiettivo, definire "la tracciabilità analitica del Tartufo Bianco pregiato del Monferrato". Un'iniziativa alla quale hanno già aderito diversi comuni del territorio e che darà vita anche a una convenzione territoriale. I dettagli saranno esposti nell'incontro pubblico convocato a Villa Ottolenghi a partire dalle 17 di oggi, sabato 26. 

Il convegno vedrà come ospiti i professori Vito Rubino (DisEI), Maurizio Aceto (DiSIT), Guido Lingua (DiSIT) e i membri del Cnr, Antonietta Mello e Raffaella Balestrini. A seguire tavola rotonda con i Sindaci dei Comuni e gli Enti che hanno già aderito all’iniziativa. Modera Giorgio Carozzi de "Il Secolo XIX".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.