Mercoledì 12 Agosto 2020

Acqui Terme

Tariffario dei beni mobili comunali: un prezzo per ogni cosa...

Nei giorni scorsi Palazzo Levi ha messo mano ai tariffari 2020

Tariffario dei beni mobili comunali: un prezzo per ogni cosa...

ACQUI TERME - Un vero e proprio mercuriale con prezzi e cauzioni per il noleggio di beni mobili di proprietà comunale. Nei giorni scorsi Palazzo Levi ha messo mano ai tariffari 2020 legati al precipuo Regolamento e stabilito che una ‘Transenna di ferro di 2 mt’, quella di norma utilizzata per le manifestazioni pubbliche o le gare podistiche, costerà 10 euro per i primi tre giorni, dal quarto 8 euro al giorno e per averla bisognerà depositare una cauzione pari a 2,50 euro l’una. Continuando la lettura si evince che un ‘palcoscenico modulare 200 x 200, comprensivo di corrimano e 1 scala agganciabile’, al metro quadrato, costerà 8 euro per i primi 3 giorni, 5 dal quarto e il deposito dovrà essere di 150 euro, mentre per noleggiare una ‘sedia monoscocca in abs, agganciabile, classe 1’ ci vorranno 2 euro per il primo iato temporale, 1,50 per i giorni successivi e un deposito di 0,50 l’una.  

Sfogliando il tariffario si incontrano voci per ogni utilizzo. Serve un ‘impianto audio yamaha con microfono a mano’? C’è: 80 euro per i primi tre giorni, 60 dal quarto e 50 di cauzione. Voglio far vedere le diapositive delle vacanze ad amici e parenti? Ho bisogno dello ‘Schermo per retroproiezione, motorizzato, misure di base 5 metri’ che mi costerà 50 euro per tre giorni, 10 dal quarto e 50 euro di cauzione. Poi, se proprio mi voglio dare un tono, ci sono anche i ‘libri da esposizione in polistirolo varie misure’, miei con solo 40 centesimi al giorno. Si sa, la cultura è importante

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Maltempo

Bilancio disastroso. Ed è ancora allerta

02 Agosto 2020 ore 15:13
Coronavirus

Oggi quattro casi in più, tre guariti e nessun decesso

04 Agosto 2020 ore 17:19
.