Lunedì 20 Gennaio 2020

Acqui Terme

Gli Archi romani riprodotti con i Lego

L'idea è del giurista informatico Roberto Capra, "e sto lavorando anche ad un altro monumento acquese.."

Gli Archi romani riprodotti....con i Lego

Nella foto Roberto Capra

ACQUI TERME - Roberto Capra nella sua vita ha coltivato tre passioni. Il diritto, l’informatica ed i Lego. Oggi è Giurista informatico, titolare di un negozio di materiale tecnologico ed abile costruttore con i mattoncini colorati, al punto che, tempo fa, ha deciso di riprodurre gli Archi romani. «Qualcuno aveva già costruito La Bollente ed il duomo – ci ha spiegato – Nessuno, però, aveva pensato all’Acquedotto di zona Bagni». E così, per addobbare la vetrina in occasione della notte bianca romana, Capra si è lanciato in un’impresa per niente facile.

«Prima si procede alla progettazione attraverso un software Lego – ha illustrato – Si scelgono i mattoncini più adatti per forma e colore e si procede ad impilarli digitalmente proprio come si farebbe nella realizzazione ‘a mano’». Ispirandosi ad una fotografia del monumento, step by step il nostro appassionato ha realizzato prima le strutture portanti, poi una bozza generale, alla fine curato i particolari. Dopo cinque tentativi, il risultato è stato soddisfacente al punto che la decorazione è diventata attrazione del negozio. «Sto lavorando ad una costruzione che rappresenterà un altro monumento dell’offerta acquese – ha anticipato – Sarà pronto per Natale, ma non voglio svelare di cosa si tratti. Sarà una sorpresa».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Buona notizia

Con un "Gratta", a Solero
vinti 500.000 euro

10 Gennaio 2020 ore 10:15
Castelnuovo b.da

Incidente agricolo, muore 45enne

12 Gennaio 2020 ore 17:00
.