Domenica 28 Novembre 2021

Politica

Acqui in Azione: "Sulla pesca silenzio assordante dalla Regione"

"Inammissibile pensare ad un’altra stagione persa per colpa di una politica disattenta"

deangelis-acqui-azione-pesca

Nicola De Angelis

ACQUI TERME - Acqui in Azione sposa la battaglia dei pescatori che da alcune settimane protestano sulla questione delle trote in torrente. «Ironia della sorte, l’Assessore Regionale alla Pesca vive nella stessa città ma da lui è arrivato solo un silenzio assordante – commenta Nicola De Angelis di Acqui in Azione – Certo per una personalità politica è più conveniente partecipare a diverse vetrine sul territorio piuttosto che trovare una soluzione ad un problema».
Un decreto ministeriale vieta le immissioni di specie alloctone e quindi anche di trote nei corsi d’acqua interni; alcune Regioni sono intervenute supportando le istanze dei pescatori e presentando studi di fattibilità. In Piemonte, niente, disinteresse, nonostante le tasse incassate dai pescatori ed un obbligo legale di relazione al Ministero su cui poi incastonare una richiesta di deroga. «Al di là del risentimento, vogliamo richiamare l’attenzione dell’Assessore Protopapa su questa problematica, perché il tempo è quasi scaduto e sarebbe inammissibile pensare ad un’altra stagione persa per colpa di una politica disattenta alle esigenze del suo territorio».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

il calendario

Novi città del Natale: ecco tutte le iniziative in programma

20 Novembre 2021 ore 09:15
dal 29 novembre

Poste, nuovo orario per sei uffici: apertura da lunedì a sabato

26 Novembre 2021 ore 10:30
.