Martedì 24 Novembre 2020

In Tv

Vince 18mila euro da Amadeus: «Ora non si può, poi farò un bel viaggio»

Massimo Poggio, 48enne di Mombaldone, concorrente premiato a "Soliti Ignoti"

Vince 18mila euro da Amadeus: «Ora non si può, poi farò un bel viaggio

Massimo Poggio in trasmissione

ACQUI TERME - Sarà forse per quell'omonimia con il noto attore alessandrino di fiction e teatro, fatto sta che Massimo Poggio, maestro di ballo 48enne di Mombaldone conosciuto anche ad Acqui Terme (lavora al Docks Market e insegna liscio a Montechiaro), ha dimostrato di saper reggere il confronto con le telecamere. Mercoledì 21 – ma la puntata è stata trasmessa nella serata di domenica 25 – Massimo ha partecipato come concorrente al programma "Soliti Ignoti", condotto da Amadeus e in onda tutte le sere su Rai Uno.

«Riguardandomi devo dire che non ho fatto una brutta figura – scherza – Durante la registrazione, in effetti, ero abbastanza rilassato». Una tranquillità che probabilmente lo ha aiutato nella piccola impresa di riuscire a portare a casa 18mila euro in gettoni d'oro. «Poteva andare meglio perché, giunto all'ultima fase, quella del parente misterioso, ho scelto di non raddoppiare per avere l'indizio che mi avrebbe svelato il grado di parentela, e poi ho anche chiesto di dimezzare le opzioni in ballo». Così i 36 mila euro che aveva accumulato fino a quel momento sono diventati 18, «ma va bene lo stesso, mi sono divertito ed è stata una bellissima esperienza». Massimo ha organizzato tutto in gran segreto: «Non ho detto niente a nessuno, amici e parenti non ne sapevano praticamente nulla. Ho preferito mantenere un po' di suspense fino alla messa in onda della puntata».

Un'esperienza che non è arrivata per caso perché Massimo, fan della trasmissione, aveva questa idea per la testa già da tempo. «L'anno scorso ho inviato la candidatura alla produzione. In quanto ballerino inizialmente avevo pensato di propormi come “ignoto”, poi invece ho cambiato idea scegliendo di candidarmi come concorrente». Una trafila di casting e telefonate iniziata lo scorso febbraio, «con un casting alla sede Rai di Torino, poche settimane prima dell'emergenza Covid. Ero convinto che sarebbe finita lì, invece a inizio ottobre mi hanno comunicato che ero stato scelto come concorrente». Viaggio, taxi e soggiorno tutto sul conto della Rai. «Arrivato al Teatro delle Vittorie ho aspettato a lungo in camerino. Di solito si registrano due puntate al giorno, il mio turno è arrivato alle 19, quindi un po' di tensione l'ho accumulata». Una volta in studio, però, tutto è filato liscio. Massimo, ballerino provetto, si è anche esibito in un passo di danza con tanto di sfida ad Amadeus, «molto simpatico e gentile. Cosa farò con la somma vinta? Non ci ho ancora pensato. Mi piacerebbe tanto fare un bel viaggio, ma per quello dovrò attendere tempi più sereni».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.