Lunedì 19 Agosto 2019

Malvicino

Muore folgorato, stava innaffiando un campo

L’uomo era sceso nel torrente Erro per sistemare la pompa elettroidraulica 

Muore folgorato, stava innaffiando un campo

MALVICINO - Infortunio fatale questa sera a Malvicino. Un uomo di 46 anni è morto folgorato mentre armeggiava vicino a una pompa dell’acqua. 

Bledar Hysa abitava ad Acqui Terme, ma aveva una seconda casa a Malvicino, in località Isola Buona, zona dove, verso le 19, è avvenuta la tragedia. 

Sul posto sono intervenuti i medici del 118 che hanno tentato di rianimarlo per almeno quaranta minuti, tutto inutile. 

Gli accertamenti effettuati dai Carabinieri di Acqui, al comando del capitano Ferdinando Angeletti, hanno chiarito la dinamica dell’incidente. Sono intervenuti anche i tecnici dello Spresal.

Il 46enne stava innaffiando il suo campo quando la pompa idraulica che pescava nel torrente Erro si è inceppata. È sceso in acqua pensando di poterla sistemare ma, toccando il motore, è rimasto folgorato. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.