Venerdì 23 Ottobre 2020

Economia

Dazi Usa, 'salva' l'enogastronomia locale

Il vino ed i prodotti alimentari italiani escono indenni dalla nuova “determination” voluta dall’amministrazione Trump

Dazi Usa, 'salva' l'enogastronomia locale

ACQUI TERME - Il vino ed i prodotti alimentari italiani (al momento) escono indenni dalla nuova “determination” USA, i dazi voluti dall’amministrazione Trump in vigore per almeno i prossimi 120 giorni.

L’Assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa si era attivato, già nei mesi scorsi, nella difesa dei prodotti simbolo del Made in Italy, portando la problematica all’attenzione della Commissione Politiche Agricole ed al Ministro Bellanova.

«Una buona notizia quella dei mancati aumenti dei dazi, che permette di avere ancora tempo per trovare una soluzione per evitare un gravissimo danno alla nostra economia» ha affermato. A scongiurare gli effetti nefasti dell’irade trumpiana, i consumatori statunitensi, affezionati alle eccellenze tricolore molte delle quali piemontesi. «La Regione Piemonte è disponibile ad azioni congiunte con le altre regioni italiane per stimolare le parti ad una diretta negoziazione onde raggiungere un nuovo accordo commerciale – ha continuato il politico acquese - Il nostro settore primario sta rischiando di pagare un prezzo altissimo a causa di altre aree produttive. Migliaia di aziende nostrane sarebbero danneggiate pesantemente».

Il mercato USA rimane principale attore nell’export dei prodotti agroalimentari italiani e della Regione Piemonte, soprattutto per il comparto vinicolo con dati in crescita. «Per questo continueremo a sostenere una unità di intenti tra regioni, ministero e commissione europea a difesa dei nostri prodotti simbolo» ha concluso.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Superbonus

Poste, da lunedì il servizio di cessione del credito

16 Ottobre 2020 ore 17:51
.