Lunedì 21 Settembre 2020

Acqui Terme

Alluvione 2016: privati chiedono danni al Comune

Alluvione 2016: privati chiedono danni al Comune

ACQUI TERME - L’alluvione del 24 novembre 2016 la ricordano in molti. La Bormida tracimata dagli argini, invase parte della città con danni ad abitazioni e attività imprenditoriali. Nei giorni scorsi una società ed una ditta individuale, rispettivamente proprietaria ed occupanti di un immobile a destinazione artigianale-commerciale adiacente il fiume, hanno citato l’amministrazione comunale innanzi il tribunale di Alessandria per ottenere un risarcimento del danno.

«Secondo le difese di parti attrici i danni del fiume sarebbero consequenziali alla costruzione da parte di questo ente di un argine per proteggere i beni posti sulla riva destra del fiume» hanno spiegato da Palazzo Levi. Per resistere alla pretesa delle aziende, la Giunta ha affidato mandato all’avvocato Mariagrazia Cirio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Coronavirus

Oggi 15
nuovi contagi
in provincia. Zero decessi in Piemonte

13 Settembre 2020 ore 16:37
Il servizio

Oltre 43mila alessandrini hanno attivato lo Spid alle Poste

17 Settembre 2020 ore 16:36
.