Venerdì 14 Agosto 2020

Acqui Terme

Al via lo screening sierologico con la Maglumi 2000

«Una risorsa importantissima in grado di effettuare in maniera del tutto automatica circa 180 test all’ora»

Al via lo screening sierologico con la Maglumi 2000

ACQUI TERME - Le presentazioni le fa il sindaco Lorenzo Lucchini: «Questa è la Maglumi 2000 – dichiara -  Ieri sono stati effettuati i primi di test di prova. Questo macchina permetterà di effettuare uno screening sierologico per individuare la presenza di eventuali anticorpi al coronavirus Sars-Cov-2. Si tratta di una risorsa importantissima, donata alla città dalla Finsystems, in grado di effettuare in maniera del tutto automatica circa 180 test all’ora».

L'apparecchiatura riempirà in qualche modo il vuoto di indagine lasciato dai tamponi difficilmente reperibili. «Riusciremo a compiere un'approfondita misurazione delle immunoglobuline per capire quante delle persone testate hanno già superato la malattia, oppure sono positive e hanno attivato una risposta immunitaria – ha continutato il sindaco-infermiere - Il test inizialmente sarà effettuato sugli operatori che lavorano a stretto contatto con i pazienti Covid e sarà poi esteso sulla base delle indicazioni dell’AslAl».

Un avvertimento: «Lo screening sierologico non si sostituirà al tampone, che resta l'unico modo sicuro per individuare la positività, ma si tratta di un test prezioso per accertare l’avvenuto contagio e la successiva risposta anticorpale» ha concluso Lucchini.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Coronavirus

Oggi quattro casi in più, tre guariti e nessun decesso

04 Agosto 2020 ore 17:19
.