Martedì 05 Luglio 2022

Economia

Act: nasce la nuova Associazione Territoriale dell'Ospitalità

Antonucci: “Un servizio per garantire sia i clienti che gli operatori dell’ospitalità”

Act: nasce la nuova Associazione Territoriale dell'Ospitalità

ACQUI TERME - Una nuova realtà che offre visibilità e consulenze di vario genere alle attività imprenditoriali del settore turistico-ricettivo, e ai potenziali visitatori la certezza che il materiale promozionale pubblicato online da ristoratori, strutture alberghiere, agriturismi, B&B o centri benessere corrisponda effettivamente a realtà. Si tratta dell’Associazione Territoriale dell’Ospitalità, nuova branca di Act Consumatori.  «È un progetto che abbiamo in cantiere – spiega Massimo Antonucci, presidente Act – perché vogliamo espandere il nostro bacino di utenza offrendo servizi diversificati in risposta alle esigenze prive di soluzioni professionali».

Il "pacchetto" dell'offerta Act

Accedendo alla piattaforma online i potenziali visitatori potranno reperire informazioni sugli operatori dell’ospitalità. «Certificheremo che tutto quello che un soggetto economico pubblicizza corrisponda a realtà. Particolare attenzione – aggiunge Antonucci – verrà riservata all’accessibilità dei turisti disabili».  Dopo un sopralluogo nelle strutture aderenti al progetto l’associazione rilascerà una certificazione di garanzia. Act metterà a disposizione degli imprenditori aderenti un bouquet di servizi di assistenza fornendo consulenze strategiche manageriali volte all’ottimizzazione degli investimenti, oltre a consulenze di assistenza fiscale e non solo.

Il progetto Associazione Territoriale dell’Ospitalità, inoltre, metterà a disposizione delle ditte interessate corsi per la preparazione/aggiornamento del personale. «Abbiamo stilato convenzioni con alcuni istituti di formazione – conclude Antonucci – in modo da offrire alle attività produttive del territorio diversi percorsi formativi specializzanti e quindi di potersi avvalere di dipendenti dalle necessarie competenze e professionalità richieste da un settore multi level come quello dell’Ospitalità. I clienti possono essere facili prede di “operatori” disonesti, dall’altra parte gli imprenditori del settore faticano a stare al passo con i tempi: con questo progetto Act Consumatori tende una mano a entrambi».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.