Domenica 22 Maggio 2022

Acqui Terme

Bagni pubblici vandalizzati, Cavallero: "Più controlli, e punizioni"

Il coordinatore del circolo 'dem': "Occorre un intervento più incisivo"

Bagni pubblici vandalizzati, Cavallero: "Più controlli, e punizioni"

ACQUI TERME - Collocati sotto i portici del Liceo classico e riattivati da poco, i servizi igienici "a gettone" sono stati oggetto di atti vandalici che ne hanno compromesso l'uso per diverso tempo. Probabilmente presa a calci, la porta del bagno pubblico ha subito danni per cui non era più possibile la sua apertura.
"Non si possono più tollerare queste azioni vandaliche che si moltiplicano, da tempo, in varie parti della città, in particolare sulla pista ciclabile lungo Bormida. Occorre più controllo e i responsabili vanno individuati e puniti", ammonisce il coordinatore del circolo acquese del Partito Democratico, Ezio Cavallero. "Certo è un problema educativo e dovuto a fenomeni di marginalità che devono essere affrontati e sicuramente, su questo fronte, va fatto un intervento più incisivo rispetto al passato, ma nel processo di educazione - aggiunge Cavallero - ci sono anche le punizioni".
Interpellati, gli organi comunali dichiarano che proprio in questi giorni è previsto un intervento di ripristino dei servizi, che saranno così riutilizzabili.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.