Lunedì 23 Maggio 2022

Pallavolo - Serie B

Arredo Frigo, è ancora B1. La Bollente, primato al sicuro

Novi vince al tieabreak con Sant'Anna. In B2 Euromac Mix si arrende alla capolista

Arredo Frigo, è ancora B1. La Bollente, primato al sicuro

Feste in campo, Arredo Frigo Valnegri è salva. Per il settimo anno giocherà la B1

NOVATE - Bastava un punto, Arredo Frigo ne conquista 2, vincendo al tiebreak a Novate. E può festeggiare un traguardo enorme, la conferma in B1 femminile per il settimo anno. E' un turno, il penultimo,  che sottolinea il ruolo di Acqui in provincia, 'cuore' della pallavolo di vertice, perché in contemporanea i maschi hanno la matematica del primo posto nel girone A della serie B e si preparano a giocarsi le chance di promozione in serie A. Anche Novi consolida la sua posizione vincendo al quinto su Sant'Anna e si congeda con un successo dal PalaBarbagelata, in B2 femminile Euromac Mix Casale nulla può in casa della capolista Serteco Genova.

Acqui, missione compiuta

L'ipoteca sulla salvezza Arredo Frigo Valnegri l'aveva già messa sette giorni fa. In casa di Novate sarebbe bastato un punto per avere anche la certezza con un turno di anticipo. La festa inizia già dopo i primi due parziali, vinti  20/25, 22/25, doppio punto di Bondarenko per assicurarsi quel passo decisivo inseguito con un girone di ritorno da applausi. Si può abbassare un po' il ritmo, pur lottando, e le padrone di casa accorciano e pareggiano (25/19, 25/19), ma al tiebreak la squadra di Ivano Marenco torna  protagonista, 10/15 e si può esultare. Poco conta che, comunque, Libellula Bra faccia bottino pieno con Igor Trecate (3/1) rivale diretta delle termali: Acqui non ha bisogno dei risultati sugli altri campi, il settimo campionato di B1 lo conquista con le sue forze. Fra sette giorni si chiuderà al Mombarone contro Fo.co Legnano, già ai playoff, e sarà l'occasione per salutare e ringraziare i tifosi. La salvezza è il risultato della grande forza di volontà, dell'impegno, della dedizione di un gruppo molto solido, età media  molto bassa e ben sei elementi, nel roster, cresciute nel vivaio, numeri che poche altre squadre possono vantare. "Abbiamo conquistato 17 punti nel girone di ritorno, con una squadra trasformata rispetto all'andata. Sono molto felice - insiste coach Marenco - per un obiettivo che sembrava davvero difficile da centrare. E lo sono anche per i progressi di tutte le giocatrici".

La Bollente è prima

In B maschile vince netto La Bollente Negrini Acqui in casa di Colombo Genova (0/3), altrettanto fa Alto Canavese, in contemporanea, con Cus Genova: a un turno dalla fine il distacco resta invariato, 3 punti, ma i termali sono sicuri del primo posto, perché anche in caso di risultato negativo nell'ultimo turno, quando troveranno in casa il Cus, e di successo dei rivali, sarebbero comunque vincitori del girone A, grazie a un successo in più nella stagione regolare.

Gara senza storia per  i ragazzi di Negro e Astori: i primi due set in scioltezza, 18/25 19/25, solo nel terzo più equilibrio, ma comunque chiuso 23/25. Ancora senza Bolla e Di Miele - "contiamo di recuperarli per i playoff, non era necessario e opportuno rischiarli adesso", sottolinea il ds, Stefano Negrini - e con il contributo anche dei giovani del vivaio. Per conoscere l'avversaria nel primo round degli spareggi promozione, dal 30, bisognerà attendere l'ultimo turno, perché nel girone B  regna l'incertezza. A una partita dalla fine Scanzorosciate comanda con 54 punti, davanti a Saronno e Malnate con 53,e, in questo momento, sarebbe Saronno a spuntarla e a diventare avversaria degli acquesi, ma tutto può ancora cambiare

Alessandria e Gavi volano ai playoff

Le vittorie contro Cantine Rasore Ovada e Cime Careddu Canelli valgono il biglietto per la postseason

Novi al quinto

Doppia rimonta per Novi Pallavolo nell'ultimo atto davanti al suo pubblico, contro Sant'Anna Tomcar San Mauro. Torinesi avanti due volte, il primo set, il più lottato, ai vantaggi, 26/28, e Moro e compagni pareggiano 25/19,  nel terzo ancora ospiti vittoriosi, 21/25, ma il quintetto di Dogliero  è autoritario, 25/15. Il successo arriva dopo un tiebreak punto a punto, 15/13.

In classifica Novi sorpassa Fenera Chieri, sconfitto da Pivelle Cerealterra, e occupa il quinto posto, che sarebbe un grande risultato per una squadra  che ha giovani di prospettiva e permette alla società di restare nella seconda serie nazionale a giocaserla con le migliori.

 

Euromac stop

Troppo forte Serteco School Genova, che comanda il girone A della B2 femminile e vuole chiudere davanti a tutte. Per Euromac Mix Casale una gara in salita fin da subito, in cui solo nella seconda frazione riesce a lottare alla pari, pur cedendo: 25/17, 25/23, 25/18 per le liguri, le ragazze di Francesco Ercole conservano il sesto posto e chiuderanno in casa, sabato, contro l'altra genovese, Normac, già retrocessa.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.