Lunedì 23 Maggio 2022

Calcio - Eccellenza

Acqui, vittoria per i playoff. Castellazzo ko nel finale

Cirio e Bollino firmano il successo a casa del Centallo. I biancoverdi impegnano il Cuneo

Acqui, vittoria per i playodd. Castellazzo ko nel finale

Acqui ritrova il successo e scala la classifica

CENTALLO -  La vittoria, finalmente. Mancava da qualche turno all'Acqui, che torna in piena lotta playoff con i tre punti firmati da Cirio e Bollino in casa del Centallo (1-2). Soprattutto, è un successo che restituisce morale e convinzione ai termali, costretti oggi a rinunciare agli squalificati Lewandowski, Guazzo e Carrese.

Ancora una stop che brucia e abbassa ancora le speranze del Castellazzo. Gara equilibrata, anche con più occasioni del Cuneo, ma il 2-1 della vicecapolista arriva nel recupero e punisce ingiustamente i ragazzi di Molina.

Si torna in campo sabato 16, Acqui con il Cuneo, Castellazzo con San Domenico Savio

Acqui avanti dopo 4'. Azione di Bollino a destra, il suo taglio è raccolto da Cirio, che incrocia, ai 30 metri, imparabile. I termali legittimano  il vantaggio  con un colpo di testa di Nani, che obbliga il portiere del Giovanile Centallo ad alzare sulla traversa. Per i padroni di casa una conclusione di Aloia al 18', che Cerrone tocca, provvidenziale, in angolo. Due occasioni nel finale, con Massaro e Genocchio. Il punteggio cambia due volte tra il 16' e il 18' della ripresa: il Centallo sfrutta un errore di impostazione dei termali, s'invola Garello che converge e con un tiro ad effetto infila l'estremo difensore avversario, ma al 18' ancora Bollino riporta avanti i suoi, raccoglie il taglio di Campazzo, converge  e firma l'1-2. Risultato che non cambia più. neppure nell'interminabile recupero con gli animi un po' caldi

Beffa finale

Castellazzo va subito sotto a Cuneo, a segno Ambrogio, su rigore molto dubbio. Reazione immediata ma l'arbitro, contestato, ferma una incursione di Di Santo, per un presunto tocco di mano. Ma i biancoverdi insistono, e al 7' pareggiano: gol tutto Uunder, punzione battuta bene da Liguoro, la deviazione vincente, di testa, è di Recchiuto. Gli uomini di Molina hanno anche l'occasione per vincere, con Rosset, ma nel finale subiscono la beffa del 2-1 dei padroni di casa, con Armando. "Abbiamo anche pensato di poterla vincere, invece ci troviamo a commentare un'altra sconfitta - sottolinea il presidente, Cosimo Curino - subendo due reti con un solo tiro in porta. Ci fanno i complimenti, anche gli avversari, ma siamo sempre penultimi, anche se non smettiamo mai di giocare a calcio".

ACQUI: Cepollina; Cerrone, Cirio, Gilardi, Camussi, Nani, Bollino, Genocchio, Massaro, Innocenti, , Campazzo. A disp.: Lequio, Massucco, Marengo, Manno, Verdese, Caucino, Cavallotti, Coletti, Viscomi. All.: Merlo

CASTELLAZZO: Risti, Guglielmi, Ventre, Cimino, Cascio, Benabid, M'Hasmi, Recchiuto, Di Santo, Rosset, Liguoro. A disp.: Gradito, Cavanna, Viscomi, Manfrin, Randazzo, Mattei, Bellinzona. All.: Molina

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.