Lunedì 23 Maggio 2022

Cinema

Valerio Marcozzi premiato all'Asti Film Festival

Il Fabbricante di scintille incanta il pubblico

marcozzi-cinema-filmfestival

Valerio Marcozzi con l'attore Richard Sammel

Dopo il premio a Pompei per la fotografia il 'Fabbricante di Scintille' continua il suo tour tra i film festival italiani. All'Asti Film Festival,  tra 120 titoli in concorso provenienti da tutto il mondo (selezionati da oltre 400 proposte) il corto acquese si è aggiudicato il Premio del Pubblico.

«Sono stato accolto molto bene dall’Asti Film Festival insieme ai colleghi registi provenienti da tutta Italia; per giorni abbiamo parlato la ‘stessa lingua’, ci siamo confrontati, condiviso sogni e scambiati  contatti – spiega Valerio Marcozzi -  E’ bello respirare l’aria di “cinema” di questi contesti».
Venerdì 17 dicembre (alla faccia della sfortuna!) è stato il momento de Il Fabbricante. In platea attori del calibro di Richard Sammel (attore del film di “Bastardi senza gloria” di Quentin Tarantino). «Molti rimangono entusiasti del lavoro svolto al punto da chiedere alcuni tecnicismi delle “scintille”, dall’idea alla realizzazione finale – continua il regista acquese - Il giorno successivo è stato quello della serata di gala, il gran finale. Ho visto tanto talento e tanta qualità, e quando è stato fatto il mio nome onestamente non me lo aspettavo, un po’ come la commozione sul palcoscenico. Probabilmente lo stesso Fabbricante di Scintille ha scoccato una scintilla anche per me quando è stata scritta questa storia».  E ora? «Torno a casa con il cuore ricaricato e la voglia di raccontare nuove storie – risponde - Ora è la volta del cortometraggio Malìa, quasi pronto dalla post-produzione».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.