Giovedì 27 Gennaio 2022

Calcio - Eccellenza

Acqui passa a Lucento. Castellazzo, il pari sta stretto

Massaro e Bollino per il 2-1 esterno dei termali. Francesco Viscomi firma l'1-1 con Benenarzole.

Acqui Calcio

Gol lampo per Andrea Massaro nella sfida dell'Acqui sul campo del Lucento (foto Luca Guglieri)

TORINO  - Il successo che serve per scalare la classifica: Acqui lo costruisce nel primo tempo, in casa del Lucento e poi lo legittima nella ripresa (2-1) per salire al secondo posto nel girone B di Eccellenza, insieme al Chisola, e domenica la capolista Cuneo Olmo, +7 sopra, riposerà.

Il Castellazzo domina nel 'quasi derby' con il Benenarzole di Alberto Merlo, ma va sotto a inizio secondo tempo dopo un buonissimo primo tempo. Ha la forza di recuperare, con Francesco Viscomi, e sfiorare il successo, che avrebbe permesso di accorciare su una rivale diretta.

Pari in rimonta

Castellazzo ritrova Rosti tra i pali, via libera dai medici dopo l'ultima ecografia, mentre all'ultimo Nobili deve rinunciare a Di Santo, ko per un attacco di febbre, e non ha Ciascio in difesa. Rosset va a far coppia con Zunino e, sottopunta gioca Federico Cimino. Proprio il capitano ha due opportunità nella prima mezzora, che non finalizza. Anche Recchiuto ha una opportunità  a tre metri dalla porta, ma riesce solo a scheggiare la sfera. Attimi di ansia quando Solia resta a terra, per un fortuito scontro con Rosti in uscita: cambio obbligato, ma già nella pausa è il difensore a tranquillizzare tutti sulle sue condizioni. L'atteggiamento del Castellazzo, però, cambia in avvio di ripresa quando De Souza firma il vantaggio. E' un gol che, però, risveglia gli ospiti, che pareggiano con Francesco Viscomi, che sfrutta un passaggio in profondità di Rosset. I biancoverdi potrebbero passare in vantaggio, ma l'assist di Zunino per Recchiuto, all'altezza del dischetto, non è preciso. Ancora due opportunità per Viscomi, sennza esito. E 1-1 è il punteggio finale, che sta un po' stretto agli ospiti, "per il primo tempo e la reazione dopo il loro vantaggio avremmo meritato di più - sottolinea il presidente Cosimo Curino - Il Castellazzo ha dimostrato di essere vivo"

Acqui fa il bis

Acqui inizia subito a costruire il successo sul Lucento. Vantaggio lampo: dopo 1' i termali sono già in vantaggio. Sugli sviluppi della punizione dalla trequarti per un intervento su Cirio, lo stesso giocatore batte  bene sul secondo palo, colpo di testa di Massaro, che spiazza il portiere avversario. Avvio aggressivo dei termali, con altre due opportunità per Ivaldi e anche una conclusione insidiosa di Baldizzone. Alla mezzora, però, sono i padroni di casa a pareggiare, azione confusa in area, la difesa acquese si ferma, aspettando un fischio dell'arbitro, palla a Cloris sul secondo palo, che batte Cipollina. Prima dell'intervallo, però, gli ospiti rimettono la testa avanti, meritatamente: ancora una punizione di Cirio, il portiere interviene, ma non trattiene, palla al limite, che Bollino sfrutta al meglio per il 2-1.

In avvio di ripresa ancora Acqui vicino al gol, con Manno al 9', colpo di testa sul secondo palo. E al 13' con una punizione di Cirio, intercettata dal portiere. Padroni di casa in dieci per il secondo giallo a Maraolo. Intorno alla mezzora ancora due opportunità, con Ivaldi ditesta, fuori di poco e poi con Campazzo, missile deviato.  Dopo quattro minuti di recupero gli uomini di Merlo festeggiano il secondo successo consecutivo, su un campo ostico.

Le formazioni

Acqui: Cipollina, Nani, Cirio, Morabito, Baldizzone, Ivaldi, Genocchio, Massaro, Campazzo (39'st Verdese), Bollino. A disp.: Ghiglia, Camussi, Marengo, Mulargia, Caucino,  Cavallotti, Morbelli, Innocenti. All.: Merlo

Castellazzo: Rosti; Castagna, M'Hamsi, Recchiuto, Benebid, Solia, Gatti Fra. Viscomi, Zunino, Rosset, Cimino. A disp.: Gallinaro, Chiesa, Randazzo, Bellinzona, Battista, Cascio, Fed. Viscomi, Liguoro. All.: Nobili

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il lutto

Schianto di Astuti: Elisa aveva 49 anni

18 Gennaio 2022 ore 14:10
Il video

Alessandria, rissa in via Pontida

16 Gennaio 2022 ore 15:02
Le indagini

Casale: commando rapina la Credem

21 Gennaio 2022 ore 16:43
.