Mercoledì 04 Agosto 2021

Il caso

Acqui: chi vuol votare i referendum?

Il Comune in campo per tre raccolte di firme: eutanasia, caccia e giustizia

Acqui: chi vuol votare i referendum?

ACQUI TERME - Riforma della giustizia, eutanasia legale e abolizione della caccia: sono i temi delle raccolte firme in corso per promuovere le proposte referendarie.

«Si possono firmare dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 presso l’ufficio elettorale del Comune di Acqui Terme - informano da Palazzo Levi - Sono: referendum sull’abolizione della caccia, per la modifica della Legge 157 del 1992 “Norme per la protezione della fauna selvatica e per il prelievo venatorio” (approfondimenti qui); referendum per l’eutanasia legale che vuole parzialmente abrogare la norma penale che impedisce l’introduzione dell’eutanasia legale in Italia (approfondimenti qui); referendum “Giustizia Giusta”, promosso dal Comitato Giustizia giusta e che prevede sei quesiti referendari, riforma del Csm, responsabilità diretta dei magistrati, equa valutazione dei magistrati, separazione delle carriere dei magistrati sulla base della distinzione tra funzioni giudicanti e requirenti, limiti agli abusi della custodia cautelare, abolizione del decreto Severino (approfondimenti qui)».

Termini: per la proposta referendaria “Giustizia Giusta” c’è tempo fino al 17 settembre, per quella sull’abolizione della caccia fino al 20 settembre e per quello sull’eutanasia legale fino al 24 settembre. Ovviamente possono sostenere le proposte referendarie tutti i maggiorenni e i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - Grigi

Accordo fatto:
torna Marconi

30 Luglio 2021 ore 19:09
.