Sabato 31 Luglio 2021

L'appuntamento

Archi in Jazz: venerdì e sabato Max Ionata Quartet e Traditional Jazz Quintet

Archi in Jazz: venerdì e sabato Max Ionata Quartet  e Traditional Jazz Quintet

Nella foto Max Ionata

ACQUI TERME - Estate viva all’ombra degli Archi Romani. Il palcoscenico allestito all’incipit della pista ciclabile è pronto ad accogliere nuovi artisti della scena internazionale Jazz. Nell’ambito della kermesse "Archi in Jazz", il weekend sarà impreziosito da due appuntamenti a ingresso gratuito di grande interesse.

Il 16 luglio, alle 21.30 si esibirà il Max Ionata quartet, ensemble composto da Max Ionata al sax tenore, Mario Castellano, pianoforte, Alessandro Maiorino, contrabbasso e Carlo Milanese alla batteria. Sabato 17 luglio, stessa ora, toccherà al Traditional Jazz Quintet con Fabrizio Cattaneo alla tromba, Luciano Invernizzi, trombone, Mario Castellano, pianoforte, Alessandro Maiorino, contrabbasso e Carlo Milanese alla batteria.

La rassegna Archi in Jazz è dedicata al Luciano Milanese. «Indimenticabile contrabbassista, scomparso nel 2015 – spiegano da Palazzo Levi - Proveniente dal Louisiana Jazz Club di Genova, Luciano Milanese è stato a lungo bassista del Capolinea di Milano, dove ha suonato con quasi tutti i migliori musicisti italiani. Ha fatto parte del quartetto di Tullio De Piscopo con Larry Nocella e Riccardo Zegna, del quartetto di Gianni Basso, del trio di Dado Moroni, di Romano Mussolini, del trio di Nando De Luca e di altre formazioni. Attivo anche nel Jazz tradizionale, ha collaborato con Lino Patruno e ha suonato con grandi musicisti storici come Ralph Sutton, Peanuts Hucko, Billy Butterfield».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.