Mercoledì 04 Agosto 2021

Cassine

Tricolori sottratti agli Alpini: "Aiutiamoli per riacquistarli"

"Bandiere rubate per la finale dell'Italia". Il consigliere Gaggino propone una colletta

Tricolori sottratti agli Alpini: "Aiutiamoli a riacquistare le bandiere"

CASSINE - Le bandiere tricolore erano state appese lungo la Provinciale 30 per salutare il passaggio del Giro Rosa e, allo stesso tempo, augurare buona fortuna all'Italia del calcio impegnata nella fasi finali dell'Europeo. Un'iniziativa del Gruppo Alpini di Cassine ripagata, però, con un gesto certamente antipatico e di cattivo gusto: alcuni vessilli sono "misteriosamente" spariti, evidentemente sottratti da ignoti in vista della finale della nazionale allenata da Roberto Mancini contro l'Inghilterra. "Purtroppo qualcuno ha pensato di prenderne un paio in prestito per festeggiare la semifinale - spiega Pier Ferrara, presidente degli alpini cassinese - altre sono state rubate, forse, per prepararsi alla finale. Resta l'amarezza di spese e fatica fatte a favore del paese e la moneta con la quale si ripaga è il furto».
Particolarmente infastidito per l'episodio e in segno di solidarietà con le "penne nere" del paese, il consigliere di minoranza Renato Gaggino ha lanciato l'idea di una colletta per permettere agli Alpini di riacquistare le bandiere sottratte: "Chiedo al Presidente Pier Ferrara di lasciare una busta (o scatola) presso il distributore Eni "da Pierangelo", dove ognuno potrà lasciare un contributo affinché venga utilizzato per il nuovo acquisto di bandiere e quant'altro. Ringrazio anticipatamente chi si vorrà unire a me. Viva gli Alpini!".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - Grigi

Accordo fatto:
torna Marconi

30 Luglio 2021 ore 19:09
.