Sabato 31 Luglio 2021

Calcio - Eccellenza

L'Acqui fa suo il derby: decidono Manno e Guazzo

Castellazzo piegato nella ripresa da due reti dei giocatori subentrati dalla panchina termale

Acqui-Castellazzo

ACQUI TERME - Finisce 2-0 per i ragazzi di Arturo Merlo il derby fra le due squadre alessandrine di Eccellenza: una partita tutto sommato godibile decisa da due dei giocatori più esperti in campo subentrati nella ripresa. Il primo tempo vede le due squadre abbastanza bloccate a centrocampo complice sia la scelta dei due allenatori di puntare sul possesso palla che il grande caldo costringendo a un paio di cooling break per ogni tempo: Aresca da una parte regge tutto il peso dell'attacco fungendo da boa centrale per gli inserimenti dei compagni mentre sull'altro fronte sono Milanese, Fr. Viscomi e Zunino a cercare di perforare la difesa dei termali. Poche le occasioni da mettere in taccuino: due palle gol per Coletti che però non riesce a inquadrare lo specchio della porta di Ravetto, una percussione di Ivaldi anticipato con ottima scelta di tempo proprio dal portiere ospite e infine due conclusioni di Viscomi e Milanese ribattute da Gilardi con grande esperienza e senso della posizione prima ancora che diventassero pericolose per Cipollina.

Nella ripresa il ritmo non riesce a decollare nonostante sia Merlo che Nobili cerchino con qualche cambio di vivacizzare la gara: il caldo opprimente rallenta i movimenti e sicuramente offusca la lucidità tanto che spesso l'ultimo passaggio finisce nel vuoto. Al 26', però, subito dopo l'ingresso di Cavallotti per Campazzo ci pensa proprio un subentrato, Manno, a sbloccare la partita: angolo dalla destra, stacco imperioso sul primo palo e pallone in rete per il vantaggio dei termali. Il Castellazzo prova a reagire ma non riesce a rendersi pericoloso mentre l'Acqui costruisce un contropiede favoloso con una verticalizzazione di Genocchio che trova un altro neo entrato, Guazzo, solo in area ma nonostante la punta riesca a liberarsi di Ventre poi non riesce a trovare la porta con un pallonetto. Cipollina deve intervenire per sbrigliare una brutta situazione in area dopo un paio di colpi di testa di Ventre e Liguoro che non hanno però mai significato un vero e proprio pericolo per la sua porta, poi al 42' una ripartenza di Ivaldi semina il panico nell'area biancoverde fino a quando serve Guazzo che impegna Ravetto in una difficile parata in angolo evitando il raddoppio dell'Acqui. Il gol però è solo rimandato perché tre minuti dopo una sgroppata sulla fascia sinistra di Baldizzone diventa un assist per la sponda di Ivaldi e l'inserimento di Guazzo che batte imparabilmente Ravetto. Ci sarebbe tempo ancora per il tris proprio di Baldizzone ma sarebbe una punizione eccessiva e infatti il pallone sfila sul fondo: al fischio finale festeggiano i bianchi, ma anche Nobili può essere contento almeno della prima frazione dei suoi.

ACQUI - CASTELLAZZO 2-0

MARCATORI: st 26' Manno, 45' Guazzo

ACQUI: Cipollina, Nani, Verdese (16' st Manno), Gilardi, Campazzo (25' st Cavallotti), Camussi, Massaro (32' st Guazzo), Genocchio, Coletti (48' st Ceva), Aresca (1' st Baldizzone), Ivaldi. A disp. Rovera, Bollino, Caucino, Capizzi. All. Merlo

CASTELLAZZO: Ravetto, Battista (34' Romano), Fe. Cimino, Ventre, Fr. Cimino, Benabid, Milanese (17' st Liguoro), Fr. Viscomi, Zunino, Spriano, Fe. Viscomi (40' st Ndiaye). A disp. Gallinaro, Guglielmi, Molina, Mocerino, Giacchero, Mattei. All. Nobili

ARBITRO: Spinelli di Cuneo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.