Lunedì 21 Giugno 2021

Cultura

"Ex Libris", a Palazzo Robellini l'omaggio a Michel Fingesten

Tra le oltre 200 opere esposte, 30 sono a firma del celebre artista

"Ex Libris", a Palazzo Robellini l'omaggio a Michel Fingesten

ACQUI TERME - Riapre la sala espositiva di Palazzo Robellini. Dal 16 al 30 maggio la sede di piazza Levi ospiterà la mostra "Ex libris personali di Adriano Benzi, Rosalba Dolermo e Giorgio Frigo. Omaggio a Michel Fingesten". "L’esposizione consiste in una rassegna di oltre 200 opere commissionate appositamente (Calcografie e Xilografie) ai maggiori artisti internazionali che hanno esposto in numerose mostre in Italia e all’estero, molti dei quali ancora operanti – spiegano gli organizzatori di Cento Amici del Libro e Rotary Club Acqui Terme - Questa mostra permette di ripercorrere le tappe fondamentali dell'Ex Libris, con i suoi cambiamenti sia da parte degli artisti sia dei committenti. Saranno esposte 30 opere di Michel Fingesten".

Un ‘ex libris’ è una raffigurazione grafica (molte volte uno stemma) abbinata sovente ad un motto che, realizzata a mo’ di etichetta, dal 1400 viene applicata sui libri per indicarne il proprietario. L'etichettatura può essere cartacea, in materiali pregiati (cuoio o pergamena), o sotto forma di timbro a inchiostro, lacca, fuoco o altro.

Michel Fingesten (Butzkowitz,18 aprile 1884 - Cerisano, 8 ottobre 1943) è stato un pittore e incisore ceco di origine ebraica. È oggi considerato uno dei più grandi artisti di ex libris della storia. 

L’esposizione acquese sarà arricchita da un catalogo con approfondimenti sulle tecniche di esecuzione, aperta dal martedì al venerdì (16 – 19)sabato e domenica su prenotazione (330.470060) (10 - 12.30 /16 -19). Ingresso gratuito

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il gesto disperato

Si dà fuoco a Moleto: interviene l'elisoccorso

16 Giugno 2021 ore 10:02
Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
.