Sabato 15 Maggio 2021

Acqui Terme

Spopola la prima cena multiculturale di ‘Ti regalo una ricetta’

L’iniziativa di Crescereinsieme è stata organizzata in versione delivery

Spopola la prima cena multiculturale di ‘Ti regalo una ricetta’

ACQUI TERME - La prima cena etnica, dedicata alle ricette mediorientali, è stata un successo. Quest’anno la rassegna ‘Ti regalo una ricetta’ non ha potuto svolgersi in presenza ma questo non ha fermato gli operatori dell’area migranti di CrescereInsieme che hanno studiato la modalità “delivery”, sicché pietanze e ricette nei giorni scorsi sono state recapitate direttamente a casa dei clienti-sostenitori.

«Sono stati preparati 136 menu, di cui 65 vegetariani e 71 a base di carne, consegnati ad Acqui Terme, Canelli, Casale Monferrato e in 11 comuni limitrofi a quasi 45 nuclei familiari – informano gli organizzatori - Una sfida organizzativa tutt’altro che banale, ma ripagata dalla soddisfazione di chi ha assaggiato i pasti mediorientali e dalla finalità dell’evento: oltre le spese vive, tutto il ricavato è stato devoluto alla mensa di fraternità ‘Mons. G. Galliano’ che dall’inizio della pandemia è arrivata a raddoppiare i pasti forniti alle persone bisognose».

Ad accompagnare l’iniziativa, una gara online per la tavola meglio imbandita; in palio due bottiglie di vino prodotto dalla Cooperativa sociale ‘Maramao’. Il piatto più apprezzato? L’hummus. 

«La ricetta, regalata dalla famiglia che ha preparato le pietanze, racconta la voglia di incontrarsi propria degli uomini e delle donne abitanti della Terra – continuano da Crescereinsieme - A fronte di tutto questo, l’intenzione è di proporne ancora. Dove viaggerà il tappeto di Sherazade la volta prossima? In cima alla lista delle possibilità si parla di Pakistan e Sudamerica». 

Gli apprezzamenti arrivano dai social: «Grazie per questa cena, a chi ha cucinato con mani sapienti, a chi ha donato il suo tempo per i preparativi e le consegne, a chi ci ha regalato una ricetta, eredità preziosa, tramandata e ora condivisa».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.