Mercoledì 12 Maggio 2021

25 aprile

Liberazione: l'omaggio di Cassine e Visone ai caduti "resistenti"

Nella mattinata di ieri le celebrazioni nei luoghi della memoria

Liberazione: l'omaggio di Cassine e Visone ai caduti "resistenti"

CASSINE - Pur nel rispetto delle restrizioni socio-sanitarie, nella giornata di ieri è stato reso omaggio ai caduti della Resistenza e a tutti coloro che durante il secondo conflitto mondiale si sono battuti per liberare l'Italia dal nazifascismo. Da quando è scoppiata la pandemia di coronavirus, per la seconda volta il Giorno della Liberazione si è celebrato in maniera sobria e a gruppi molto ristretti di rappresentanti delle istituzioni e delle locali associazioni partigiane. A Cassine e a Visone, come in altri comuni dell'Acquese, nella mattinata di ieri si sono tenute le commemorazioni dei caduti partigiani davanti ai luoghi della memoria. La sindaca di Visone, Manuela Delorenzi, e il vice sindaco di Cassine, Franco Giovanni Gotta, hanno reso omaggio ai giovani compaesani che 76 anni fa diedero la vita per libera l'Italia dalla dittatura e dall'oppressione nazifascista.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.