Lunedì 27 Settembre 2021

Spigno Monferrato

Dalla Colombia a Spigno: accolta famiglia di rifugiati

Visconti: "Un regalo di Pasqua per l'integrazione"

Dal Comune un bonus per le piccole e medie imprese locali

SPIGNO MONFERRATO - In un periodo delicato, funestato dalla crisi pandemica ed economica, il sindaco di Spigno Monferrato, Antonio Visconti, non manca di dare il benvenuto ai nuovi abitanti. «La Pasqua quest’anno ci ha regalato cinque nuovi residenti, provenienti dalla Colombia - ha informato il primo cittadino - sono rifugiati e assistiti dalla cooperativa CrescereInsieme. E’ come se una cicogna avesse posto il nido a Spigno, lasciandoci due bimbi simpaticissimi (Maria e Diego) e il loro fratello più grande Daniel. Sono un bel regalo per la nostra scuola, da anni con numeri scarsi e a rischio».

Alla base del gesto del primo cittadino un'idea sana società e mutua assistenza: «Penso che l’accoglienza sia un bel gesto, sia dal punto di vista della carità cristiana, sia per proteggere l’Istituto Comprensivo».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

20 Settembre 2021 ore 10:11
.