Mercoledì 12 Maggio 2021

Politica

Mighetti: "Italia Viva, sono disponibile per un confronto pubblico"

Il vicesindaco lamenta problemi di comprensione con i "renziani"

Mighetti: "Italia Viva, sono disponibile per un confronto pubblico"

ACQUI TERME - «Mi stupisce che Italia Viva non sia soddisfatta della mia replica in merito all'argomento delle concessioni delle acque e di quelle minerali - dichiara il vice sindaco Paolo Mighetti - Prima si dimostrano attenti conoscitori della materia trattata, poi mi chiedono di indicare la normativa. Se non hanno letto nulla in merito, mi domando se sappiano di cosa stiamo parlando».

Il numero due di Palazzo Levi invita a leggere attentamente la sua replica, a suo dire esaustiva.«Nella precedente nota ho spiegato la differenza tra la scadenza delle concessioni d'acqua e di quelle minerarie, ma questo pare non essere stato compreso dagli esponenti di Italia Viva. Penso non sia corretto mettere in discussione le spiegazioni fornite non portando argomentazioni contrarie - continua - Ribadisco nuovamente la mia disponibilità a un incontro presso gli uffici del Comune di Acqui Terme. Con trasparenza e apertura al dialogo, invito Italia Viva a uno streaming trasmesso e registrato, dove possono pormi tutte le domande che desiderano» propone il tecnico.

Per chiarimenti sulle competenze, visto che sono state messe in dubbio le sue parole, consiglia caldamente la lettura dell'articolo 2, comma 4, della L.R. 23/2015 «nel quale si specifica che le funzioni delegate in materia di acque minerali e termali sono in capo alle province - e conclude - Spero accolgano il mio invito, evitando ulteriori querelle a distanza».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.