Mercoledì 03 Marzo 2021

L'iniziativa

Tappi di plastica riciclati per costruire pozzi in Africa

L'associazione Valle Bormida Pulita ha raccolte oltre 1400 kg di tappi in polietilene 

Con i tappi di plastica per costruire pozzi in Africa

CORTEMILIA - Circa 70 kg di tappi di plastica al mese da aprile 2019 a novembre 2020, in tutto 1400 kg di materiale: nonostante le difficoltà logistiche legate alla pandemia e le prolungate chiusure di molte attività, sono questi i numeri fatti registrare dall'associazione Valle Bormida Pulita nella raccolta differenziata di tappi in polietilene ricavati dalle bottiglie di acqua minerale, bibite, detersivi, ammorbidenti, dagli ovetti Kinder, dai tappi del latte o dei succhi in tetra pack, coperchi salva aroma e Nutella. L'associazione opera lungo il territorio della Bormida dalla provincia di Savona a quella di Alessandria fino al comune di Spigno Monferrato. 

I tappi e il resto del materiale sono stati consegnati all'azienda di riciclo Benassi di Guarene con il trasporto gratuito della ditta 'Dante' di Castino - fa sapere il portavoce Mario Cauda di 'Valle Bormida Pulia' - Il ricavato della vendita dei tappi a fini di riciclo va a sostenere progetti idrici come pozzi e impianti di distribuzione dell’acqua in zone povere e rurali dell’Africa, seguiti e portati a termine grazie all'operato dell’associazione albese Ampelos».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Rocchetta Ligure

Val Borbera, dispersi cinque giovani: recupero concluso alle 2.30

28 Febbraio 2021 ore 21:33
L'ordinanza

Il Piemonte torna 'zona arancione'

26 Febbraio 2021 ore 19:04
.