Lunedì 01 Marzo 2021

Politica

Protopapa si dimette dal Consiglio Comunale

"Serve una presenza costante". La procedura di surroga verrà ufficializzata a breve

Regione: lotta alla cimice asiatica con la vespa samurai

Marco Protopapa, assessore regionale all'Agricoltura

ACQUI TERME - Nel primo Consiglio Comunale di Acqui Terme dell’anno 2021 Marco Protopapa, Consigliere della Lega Nord Piemont –Salvini, rassegnerà le proprie dimissioni. La decisione, già da tempo nell’aria, verrà ufficializzata dal Consigliere al Segretario Generale Comaschi nei prossimi giorni, avviando così la procedura per la surroga.

Marco Protopapa, Assessore della Regione Piemonte all’Agricoltura, Caccia,Pesca e Cibo ha commentato: «Ritengo che sia giusto fare questa scelta in modo che il nuovo anno inizi con un nuovo consigliere che rappresenti il mio Partito nell’importante assemblea cittadina. In questo anno e mezzo mi sono reso conto che sia utile una maggiore presenza soprattutto nelle Commissioni Consigliari per vigilare con ancor più attenzione le azioni dell’amministrazione soprattutto in un momento cruciale di questa vita politica». 

Le energie del politico acquese sono state divise ma comunque presenti nelle questioni della città bollente: «Il nuovo incarico mi ha portato a dover avere un attenzione istituzionale con un maggior raggio d’azione e anche su una materia molto importante per la nostra Regione che è l’Agricoltura, sicuramente non ho tralasciato e trascurato quello che accadeva ad Acqui ma adesso serve di più». Nell’ambito della lista dei votati per la lista della Lega nelle amministrative del 2017 il primo escluso risulta essere Marco Cerini, attualmente Coordinatore della Sezione Cittadina della Lega.

«La città sta vivendo un momento non felice e l’avvento del Covid ha ulteriormente esasperato la situazione quindi tutti quelli che hanno una responsabilità politica devono dare il massimo della disponibilità a favore della città per governare e per controllare – ha continuato Protopapa - E’ giusto quindi ridistribuire i ruoli e ottimizzare le forze proprio per dare il massimo nel proprio impegno. La città deve essere aiutata al proprio interno ma  anche da oltre i confini comunali ed è per questo che ritengo giusto aver preso questa decisione».  

La posizione di Protopapa in Consiglio Comunale è sempre stata abbastanza critica sulle azioni e decisioni della maggioranza pur nel massimo rispetto politico ma non sono mancati anche i momenti di condivisione su importanti temi soprattutto nel momento di emergenza  dell’alluvione e del Covid-19. «Ancora più di prima bisogna aumentare l’impegno a favore  dei nostri territori e della nostra città -  prosegue - Mi auspico a breve la conclusione di questa pandemia poiché ci sono partite importanti da giocare che riguardano l’economia  legata al turismo e all’enogastronomia punti centrali di una ripresa della nostra Acqui e la delega all’Agricoltura e al Cibo che ricopro possono essere un ulteriore  punto di riferimento. La Regione è pronta a darci una possibilità ma dobbiamo essere tutti capaci a cogliere le occasioni con l’attenzione, impegno e imprenditorialità che hanno dimostrato già altri territori. Rinunciare all’incarico di Consigliere Comunale vuole quindi essere un modo per essere ancor più presente ad ascoltare e portare le istanze a Torino su tutte le argomentazioni che si presenteranno partendo dalla difesa del nostro Ospedale che ha già in atto una fase di riorganizzazione e in merito alla viabilità e trasporti dove è possibile riprendere in considerazione un progetto fermo da 15 anni: la bretella Strevi-Predosa con relativo casello Autostradale. Auguro un buon lavoro al Consiglio Comunale cittadino e a chi mi sostituirà restando naturalmente a disposizione per tutto quello che potrò fare».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
La tragedia

Schianto a Bistagno: l'Acquese piange 40enne di Monastero

20 Febbraio 2021 ore 08:00
.