Giovedì 06 Maggio 2021

Politica

Riserve sciolte: Cinzia Montelli nuovo assessore alla Cultura

A lei anche le deleghe Premi Letterari, Biblioteca, Musei e Asilo Nido

Riserve sciolte: Cinzia Montelli nuovo assessore alla Cultura

Il nuovo assessore alla Cultura Cinzia Montelli

ACQUI TERME - Cinzia Montelli è il nuovo Assessore alla Cultura e ai Premi Letterari di Acqui Terme. Il sindaco Lorenzo Lucchini ha firmato stamani il decreto con cui le ha affidato anche le deleghe per la Biblioteca, Museo Archeologico e Asilo Nido.

Cinzia Montelli, acquese 53enne è un’esperta nel settore turistico che ha ricoperto diversi ruoli manageriali nel settore alberghiero (anche General Manager del Grand Hotel Nuove Terme). A febbraio 2020, riceve il Premio Excellent per la direzione del luxury Hotel romano Accor. «Durante i suoi 24 anni di attività nell'hôtellerie è stata ideatrice di prestigiose manifestazioni legate alla musica Jazz, tra cui 'Bristol in Jazz' e 'Novojazz' che vedono la partecipazione dei migliori jazzisti nazionali e internazionali, culturali, come 'Bristol in Art' (esposte opere di Marc Kostabi e Ernesto Morales) e 'Bristol in Truffle' a cui viene assegnato il riconoscimento UNESCO per l’originalità dell’evento» informano da Palazzo Levi.

«Sono molto contento che Cinzia Montelli si unisca alla squadra comunale – ha commentato il sindaco Lucchini - La sua esperienza e la sua profonda conoscenza delle dinamiche organizzative e di gestione delle risorse umane saranno di fondamentale importanza per coordinare un Ufficio molto importante e sviluppare manifestazioni culturali, in particolar modo il Premio Acqui Storia. Auguro un buon lavoro alla neo-assessora che sarà certamente capace di proseguire sulla strada tracciata da Alessandra Terzolo, la quale ha svolto un lavoro splendido di cui la città è riconoscente. Sono sicuro che Cinzia Montelli, con cui ho fin dai primi colloqui condiviso la viscerale passione per la nostra città, saprà portare il giusto dinamismo e svolgere con impegno e competenza l'incarico conferitole».

«Al netto dell'esperienza acquese risalente al lontano 2002, sono circa trentatré gli anni nei quali ho prestato, e continuo a prestare, la mia professionalità al di fuori – ha aggiunto la nuova assessora, Cinzia Montelli –. Acqui Terme è per me senso di appartenenza, radici, e non posso che essere grata per l'opportunità datami, quale tecnico esterno, per poter essere vicina ai miei concittadini. Le energie saranno al massimo al fine di valorizzare la straordinaria passione ed entusiasmo che distinguono, e hanno sempre contraddistinto, il mio percorso, a servizio della mia città».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.