Domenica 28 Febbraio 2021

Commercio

'Riaccendiamo Acqui’, l’ultima iniziativa di Confesercenti

Nove locali a disposizione di espositori, commercianti e hobbisti del Natale

'Riaccendiamo Acqui’, l’ultima iniziativa di Confesercenti

ACQUI TERME - ‘Riaccendiamo Acqui’ è l’ultima idea della Confesercenti di Acqui. «L’iniziativa ha un duplice scopo – ci ha spiegato la Presidente Roberta Rapetti – Da una parte, in questo momento di crisi, si da la possibilità ad artigiani, commercianti ed hobbisti che partecipavano ai mercatini di Natale, di poter esporre i propri prodotti in diversi punti della città e così avere comunque visibilità. Dall’altro, quello di dare luce ai locali ad uso commerciale spenti o sfitti da lungo tempo. Per i proprietari di questi immobili sarà un’opportunità di farsi notare ed attirare magari l’attenzione di soggetti economici interessati».

Il progetto è a parametro ‘zero’: «Gli espositori non dovranno pagare nulla – tiene a precisare l’intervistata – i locali sono concessi in comodato d’uso gratuito e l’illuminazione viene fornita gratuitamente da Unogas di Acqui Terme, partner energetico dell’iniziativa. Siamo molto soddisfatti perché in questa proposta si è formata una rete di soggetti ed operatori non solo economici che può dare ottimi frutti».

La partecipazione è libera. I commercianti e gli artigiani potranno vendere i propri prodotti direttamente nel banchetto espositivo. «Per i titolari di partita iva basterà presentare una Scia temporanea, mentre per gli hobbisti che non possono vendere in loco, mettiamo a disposizione la nostra pagina Facebook su cui pubblichiamo le foto dei prodotti ed i contatti del venditore».

Nove i locali messi a disposizione, tutti di grandi dimensioni; ad impreziosirli i presepi realizzati da cittadini creativi come Maurizio Longobardi e Pina Pileggi. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
La tragedia

Schianto a Bistagno: l'Acquese piange 40enne di Monastero

20 Febbraio 2021 ore 08:00
.