Martedì 22 Settembre 2020

Il concorso

Anche Acqui avrà i suoi Wiki Love Monuments

Palazzo Levi ha deciso di aderire al concorso fotografico promosso dalla Wikimedia Foundation

Anche Acqui avrà i suoi Wiki Love Moments

ACQUI TERME - Wiki Loves Monuments è un concorso fotografico promosso dalla Wikimedia Foundation finalizzato alla valorizzazione del patrimonio artistico-culturale mondiale sul web. Nel Belpaese questa funzione viene coordinata dalla Società Wikimedia Italia. 

Il Comune di Acqui Terme ha deciso di aderire all’edizione 2020 mettendo a disposizione dei fotografi di tutto il mondo le bellezze architettoniche cittadine che, per tale partecipazione, finiranno nel ‘calderone’ di Wikipedia fra i 400.000 monumenti promossi dal sito di divulgazione. 

«Il concorso è suddiviso in due fasi – spiegano da Palazzo Levi -  la prima fase si svolge a livello nazionale, successivamente le 10 fotografie più meritevoli di ogni paese verranno giudicate a livello internazionale per scegliere la foto vincitrice. Le regole da seguire per partecipare al concorso italiano sono semplici: bisogna scattare una fotografia a un monumento tra quelli scelti nelle liste disponibili sul sito  www.wikilovesmonuments.it, associare alla propria immagine una licenza libera e poi caricarla sul sito commons.wikimedia.org, inserendo anche il codice identificativo del monumento. Ogni fotografia entrerà a far parte del grande bacino di Wikimedia Commons, la banca dati multimediale di Wikimedia, e verrà usata per illustrare le voci di Wikipedia».

La lista dei monumenti messi a disposizione da Palazzo Levi rendono onore alla copiosa offerta della città bollente: Cascata delle Ninfee (Corso Viganò), Castello dei Paleologi (Salita al Castello), Fontana della Rocca (Piazza San Francesco), Porta Cupa (Scalinata alla Schiavia), Statua di Giuseppe Saracco (Piazza Italia), Statua di Vittorio Emanuele (Piazza Italia), Teatro Romano (Piazzetta Cazzulini), Torre Civica (Corso Italia), Vicolo Ande d’la rosa (Corso Italia), Acquedotto Romano (pista ciclabile del parco fluviale), Basso rilievo della fontana delle Ninfe (presso Birdgarden Castello dei Paleologi), Giardini del Birdgarden (Salita al castello), Porta del Fuoco (Piazza Addolorata), Porta del Sole (Piazza San Francesco), Porta dell’Acqua (Piazza Levi), Porta dell’Uomo (Piazza Italia), Monumento alla resistenza (Corso Bagni), Monumento ai caduti (Via Alessandria), Statua ballerina di Unia (Giardino Comunale, Piazza Levi 12), Scavi archeologici “Casa e laboratorio artigianale di epoca romana” (Via Sutto).

Grazie al nulla osta delle Terme Spa rientreranno nel progetto anche la Bollente (Piazza Bollente) e il Tempietto dell’Acqua Marcia (Passeggiata Fonte Fredda). La promozione del territorio passa anche attraverso un click. 

  

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.