Mercoledì 23 Settembre 2020

Acqui Terme

Risse tra ubriachi e siringhe in piazza Ferraris: «Non se ne può più»

Il vice sindaco Mighetti: «Abbiamo chiesto alla Questura di intensificare i controlli»

Risse tra ubriachi e siringhe in piazza Ferraris: «Non se ne può più»

ACQUI TERME - Nell'ultimo periodo sono aumentate le segnalazioni dei cittadini e degli esercenti che vivono e lavorano nella zona. Fino a non molto tempo fa area urbana non certo nota per episodi di disordine o degrado, da qualche tempo piazza Maggiorino Ferraris e vie limitrofe sono invece teatro di comportamenti e abitudini che stanno generando malumore e disagio tra gli abitanti. Risse, chiasso fino alle ore notturne, sporcizia e rifiuti lasciati per strada fino all'abbandono di siringhe nei pressi di portoni o locali commerciali.

«Non se ne può più. Stamattina aprendo il bar abbiamo trovato una siringa davanti alla porta con relativo sangue a terra - scrive Monica su Facebook - Quasi tutte le sere ci sono risse in piazza, persone ubriache e bottiglie rotte per terra. Abbiamo già sollecitato parecchie volte i Carabinieri ma la situazione sta degenerando». A Monica fa eco la testimonianza di Maria: «Qualche sera fa io e mio figlio siamo dovuti rimanere fuori dal nostro portone perché dall'altra parte abbiamo trovato una persona che si stava "bucando" con una siringa. Abbiamo segnalato la cosa alle forze dell'ordine che per fortuna sono subito intervenute. Episodi simili, però, si verificano sempre più spesso». 

L'amministrazione comunale fa sapere che la situazione è nota già da tempo, «e da noi seguita con attenzione - sottolinea il vice sindaco Paolo Mighetti - Nei mesi scorsi abbiamo sollecitato la Questura, deputata all'ordine pubblico, per una maggiore presenza di pattuglie delle forze dell'ordine sul territorio, in particolare proprio nella zona di piazza Maggiorino Ferraris, per le necessarie misure di prevenzione e controllo». Mighetti annuncia poi un maggiore coinvolgimento della Polizia Locale nelle azioni di monitoraggio preventivo, «è infatti previsto l'incremento e il rafforzamento periodico dei controlli in zona da parte dei Vigili Urbani». 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina
e la porta ai carabinieri

13 Settembre 2020 ore 13:07
.