Mercoledì 23 Settembre 2020

Calcio - Coppa

Acqui lotta senza fortuna, avanza la Cbs

Finisce 2-2 dopo i tempi supplementari: i bianchi avrebbero meritato di più

Acqui lotta senza fortuna, avanza la Cbs

Finisce subito l'avventura in coppa per l'Acqui di Merlo

TORINO - Debutto amaro per l'Acqui di Arturo Merlo, che nel turno preliminare di Coppa pareggia 2-2 dopo i supplementari in casa della Cbs e per effetto del regolamento - che premia la squadra meglio classificata nella stagione precedente - dice addio alla manifestazione. Niente derby col Castellazzo settimana prossima, ma le indicazioni sono comunque buone, anche in considerazione del fatto che la stagione è solo alle battute iniziali e la fase è ancora di rodaggio.

Nella prima frazione si assiste a un avvio equilibrato: a segnare per primi sono i padroni di casa, a segno con l'ottimo Barrella, abile a trovare la deviazione vincente all'altezza del primo palo, ma l'Acqui replica poco dopo, con Gilardi. Il centrale di difesa, nella circostanza, sfrutta al meglio un'azione d'angolo e rimette le cose in equilibrio. Nella ripresa Merlano crea subito una grande chance, ma a trovare la rete è ancora la Cbs, di nuovo con Barrella, dopo un errore della retroguardia di Arturo. Tutto finito? Neanche per sogno, perchè Merlano trova il 2-2 con uno splendido colpo di testa, anche se proprio nel momento in cui l'Acqui prepara l'assalto finale, il portiere Cipollina si fa espellere, complicando i piani.

Nei supplementari, in 10 contro 11, l'Acqui ci prova fino alla fine, Nani e Merlano creano le migliori occasioni, ma manca lo spunto vincente. E Merlo recrimina, perchè avrebbe oggettivamente meritato di più.

Acqui: Cipollina, Cerrone, Morabito, Gilardi, Genocchio, Camussi, Coletti (15' st Zunino, 5' pts Ciberti), Nani, Merlano, Ivaldi (37' st Rovera), Campazzo (25' st De Bernardi). A disp.: Cela, Capizzi, Caucino, Innocenti, Rondinelli. All.: Arturo Merlo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina
e la porta ai carabinieri

13 Settembre 2020 ore 13:07
.