Mercoledì 23 Settembre 2020

Politica

Referendum: Morando-Antinucci spiegano perché 'Sì' e perché 'No'

Dal Partito Democratico acquese confronto tra due esponenti su posizioni opposte

Referendum: Morando-Antinucci spiegano perché 'Sì' e perché 'No'

ACQUI TERME - Il 20 e 21 settembre si terrà il referendum sulla riduzione del numero dei parlamentari. «Mai un quesito referendario ha trasversalmente determinato così tante divisioni di vedute all’interno dei partiti, ad eccezione dei 5 Stelle (forse) – hanno fatto notare dalla sezione di via Volta - Il Circolo del Partito Democratico di Acqui Terme ha pensato così di organizzare un confronto tra due esponenti del partito su posizioni opposte: Enrico Morando, più volte parlamentare ed in ultimo Viceministro  dell’Economia e delle Finanze dei governi Renzi e Gentiloni, per il ‘Sì’ e Rapisardo Antinucci, già deputato e parlamentare europeo, per il ‘No’».

Il confronto pubblico, con la partecipazione dei cittadini intervenuti, si terrà lunedì 14 alle ore 21, ad Acqui Terme, nel teatro Romano di via Scatilazzi, dietro piazza della Bollente. Il dibattito si terrà all’aperto, rispettando le prescrizioni di sicurezza contro i contagi da covid-19.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina
e la porta ai carabinieri

13 Settembre 2020 ore 13:07
.